Seguici su

Calciomercato

Real Madrid, addio a Zidane: da Conte a Pochettino tutti i possibili sostituti

antonio-conte-chelsea

Zidane lascia la panchina del Real Madrid e si apre la caccia al nome del sostituto: da Conte a Pochettino, passando anche per Sarri, tutti i nomi sul tavolo di Perez

Come un fulmine a ciel sereno è arrivato oggi l’annuncio di Zidane: il tecnico lascerà il Real Madrid. Il francese saluta così la panchina degli spagnoli dopo aver vinto, in meno di tre anni, i seguenti titoli: tre Champions League, due Supercoppe europee, due Mondiali per club, una Liga ed una Supercoppa di Spagna. Un rendimento clamoroso per un allenatore alla prima, vera esperienza. Ora che l’addio è ufficiale, sorge la domanda: chi sarà adesso il nuovo allenatore del Real Madrid?

La pista Pochettino

Il tecnico argentino di origini italiane è il preferito dal presidente Perez. L’allenatore del Tottenham ha però recentemente rinnovato il contratto con gli spurs fino al 2023 e difficilmente il club inglese accetterà un trasferimento della sua guida tecnica. Per questo la pista che porta all’ex giocatore dell’Argentina è calda ma non così semplice. La forza contrattuale degli spagnoli potrebbe comunque rivelarsi decisiva, soprattutto in virtù del fatto che Pochettino non ha mai nascosto l’apprezzamento verso questa opzione.

L’opzione italiana: Sarri e Conte

Due nomi di tecnici italiani tra i possibili sostituti di Zidane. Il primo è Sarri, che ha recentemente chiuso l’esperienza al Napoli. Il suo profilo piace per il gioco spettacolare che riesce a dare alle proprie squadre ma la controindicazione è data dalla scarsa esperienza internazionale. Identikit in sostanza opposto a quello di Conte: l’allenatore non avrebbe problemi a liberarsi dal Chelsea, ma il suo credo piuttosto difensivo potrebbe trovare parecchi oppositori a Madrid.

Le altre alternative

Un’opzione importante è quella della soluzione interna, scelta già operata anni fa per l’arrivo di Zidane. In questo caso i nomi in lizza sono quelli di Santiago Solari e di Guti. Comunque, sono tanti i profili sul tavolo di Perez. Non sono da escludere, infatti, possibili affondi per tecnici come Low, Wenger e Luis Enrique.


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi

Classifica Serie A

Risultati Serie A

Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Calciomercato