//cdn.iubenda.com/cookie_solution/cmp/beta/stub.js
Seguici su

Serie A

Roma, De Rossi: "Vogliamo togliere lo scudetto dal petto della Juventus. Alisson un fenomeno"

A pochi giorni dalla chiusura del campionato di Serie A, ha parlato il centrocampista e capitano della Roma Daniele De Rossi

È stata una stagione intensa e ricca di soddisfazioni quella appena conclusa per la Roma. I giallorossi hanno chiuso al terzo posto in Serie A, conquistando la qualificazione alla prossima edizione della Champions League. Non solo, i ragazzi di Di Francesco hanno infatti fatto anche un bel cammino in europa, dove sono stati fermati solo dal Liverpool, che domani sera giocherà la finalissima contro il Real Madrid. Proprio della stagione appena terminata, ma anche della prossima, ha parlato il centrocampista e capitano della Roma Daniele De Rossi: “Per la prossima stagione – ha dichiarato ai microfoni di RomaTvl’obiettivo è continuare a giocare come abbiamo fatto quest’anno, avremo la possibilità di conoscerci ancora meglio e di sicuro perderemo meno punti per strada. La Juventus ha una concentrazione e un grado di attenzione superiore, noi dobbiamo imparare questo perché probabilmente al momento è la sola cosa che ci manca. Comunque vogliamo dare fastidio ai bianconeri fino al termine del campionato e magari togliere loro lo scudetto dal petto”.
Curioso aneddoto sull’acquisto di Alisson: “Mi chiedevo come si facesse a spendere 10-12 milioni di euro per un portiere quando avevamo Szczesny, ma Alisson è un fenomeno e tiene alla Roma“.
Prendere Di Francesco per il dopo Spalletti è stata la scelta giusta: “Il suo compito non era semplice, guidare una squadra che l’anno precedente aveva stabilito il record di 87 punti e fare ciò che ha fatto è qualcosa di importante. Inizialmente, leggendo i giornali, la scelta di puntare su di lui aveva fatto storcere la bocca a qualcuno. Ma alla fine si è rivelata vincente. A Spalletti sono comunque molto legato“.
In chiusura, due parole anche sulla prima stagione senza Totti in campo: “La stagione appena conclusa era iniziata in realtà lo scorso 28 maggio. È stata per tutti una nuova vita, sia per Francesco che per i romanisti. Non vederlo in campo con la fascia di capitano al braccio è stato scioccante per i tifosi, ma anche per tutti quanti noi, e la prima stagione senza di lui non è stata semplice. Ma sono felice che sia andata bene a livello di risultati e di atmosfera, ora anche lui si trova maggiormente a suo agio“.

? Pillola di Fanta

La prima stagione ufficiale da capitano della Roma si è chiusa abbastanza bene per Daniele De Rossi. Nonostante non sia stato uno dei migliori centrocampisti per il fantacalcio, il numero 16 giallorosso ha saputo guidare i suoi da vero trascinatore. In stagione, tra tutte le competizioni, per lui sono arrivate 32 presenze: nelle quali ha trovato due gol e due assist. LEADER

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A