Seguici su

Serie A

Lotta salvezza, cinque squadre in due punti: tutte le combinazioni e la classifica avulsa

Stoian-Pisacanae-Crotone-Cagliari

Serie A, tutto quello che c’è da sapere sulla volata salvezza: i calendari, gli scontri diretti e la classifica avulsa tra Crotone, Spal, Cagliari, Chievo Verona e Udinese

Un campionato che non smette mai di stupire, quello che sta per concludersi. Ad appena 90′ dal termine ci sono infatti ancora alcune situazioni da definire, su tutte la lotta salvezza. I risultati della 37^ giornata di Serie A hanno cambiato ancora una volta classifica e scenari, ma sono sempre cinque le squadre impegnate nella lotta, con una distanza di appena due punti tra di loro. La squadra che attualmente sembra destinata alla Serie B è il Crotone, che occupa la 18^ posizione. Critiche anche le situazioni di Spal e Cagliari, mentre le squadre che rischiano meno sembrano essere Udinese e Chievo Verona. Nella valutazione è importante anche considerare i criteri in caso di classifica avulsa: mai come quest’anno è plausibile la possibilità di un finale di stagione con due o più squadre a pari punti.

Il calendario – 38^ giornata

La squadra con il calendario più complicato è il Crotone, che sarà impegnato in trasferta al San Paolo contro il Napoli. Difficile anche l’impegno dei sardi, che ospiteranno un’Atalanta in piena lotta per l’Europa League. Poco più agevole la gara degli estensi, impegnati al Paolo Mazza contro la Sampdoria. Sfide sulla carta molto più semplici invece per Udinese e Chievo Verona. I friulani ospiteranno infatti il Bologna già salvo, mentre i clivensi saranno impegnati in casa contro il già retrocesso Benevento.
Chievo Verona (37 punti): Benevento
Udinese (37 punti): Bologna
Cagliari (36 punti): Atalanta
Spal (35 punti): Sampdoria
Crotone (35 punti): NAPOLI
* in maiuscolo le gare in trasferta
Serie A, il Paracadute per non farsi male: cos’è e quanto spetta alle retrocesse in Serie B

Il caso: arrivo a pari punti

In caso di arrivo a pari punti tra due squadre si prenderanno in considerazione (nell’ordine): scontri diretti, differenza reti negli scontri diretti, differenza reti complessiva e maggior numero di gol segnati nel campionato. Nel caso invece in cui tre o più squadre terminino con lo stesso numero di punti si andrebbe a considerare la classifica avulsa: ovvero una classifica determinata dagli scontri diretti tra le squadre in questione.
Partiamo con ordine: ovvero dall’arrivo di due squadre appaiate. Il Crotone potrebbe arrivare a pari punti con la Spal se le due squadre ottengono lo stesso risultato e le altre tre raccolgono più punti, in questo caso sarebbero i calabresi a salutare la Serie A con gli spallini in vantaggio negli scontri diretti. Con un pareggio del Crotone e una sconfitta del Cagliari – e con la Spal che conquista i tre punti – sarebbero ancora i rossoblu ad avere la peggio per gli scontri diretti sfavorevoli. La Spal potrebbe arrivare a pari punti con il Cagliari con un pareggio degli estensi e una sconfitta dei sardi, e con una vittoria del Crotone. In questo caso sarebbero avvantaggiati i sardi per gli scontri diretti favorevoli. Il caso più improbabile è l’arrivo a pari punti di Udinese e Chievo con una sconfitta di entrambe le squadre e una vittoria delle altre tre squadre coinvolte. In questo caso sarebbero favoriti i veneti per gli scontri diretti favorevoli.
Passiamo adesso al caso di arrivo a pari punti tra tre squadre, caso che potrebbe accadere con quattro combinazioni diverse: Crotone-Spal-Cagliari, Cagliari-Udinese-Chievo, Crotone-Spal-Udinese, Crotone-Spal-Chievo. La prima combinazione prevede un pareggio dei calabresi e dei ferraresi con 0 punti per i sardi, la classifica avulsa dei punti sarebbe la seguente: Cagliari 10, Spal 4, Crotone 2; in Serie B andrebbero dunque i calabresi. La seconda combinazione prevede un pari del Cagliari, 0 punti per Udinese e Chievo e tre punti per Crotone e Spal, la classifica avulsa dei punti sarebbe la seguente: Chievo 10, Cagliari 6, Udinese 1: in Serie B andrebbero dunque i friulani. La terza combinazione prevede una vittoria di Crotone e Spal, un punto per l’Udinese e tre punti per Cagliari e Chievo, la classifica avulsa dei punti sarebbe la seguente: Spal 8, Udinese 4, Crotone 4: in Serie B andrebbero dunque i calabresi la differenza reti sfavorevole negli scontri diretti. La quarta combinazione prevede una vittoria di Crotone e Spal, un punto per il Chievo e tre punti per Cagliari e Udinese, la classifica avulsa dei punti sarebbe la seguente: Chievo 7Spal 5, Crotone 4: in Serie B andrebbero dunque i calabresi.
L’ultima – e più remota – delle possibilità sarebbe infine l’arrivo a pari punti di quattro squadre. Cosa che potrebbe accadere con una sola combinazione: Crotone-Spal-Udinese-Chievo. Questo succederebbe in caso di vittoria di calabresi ed estensi, 0 punti per friulani e veneti e vittoria dei sardi, la classifica avulsa dei punti sarebbe la seguente: Chievo 11, Spal 9, Crotone 7, Udinese 5: in Serie B andrebbero dunque i friulani.
Verso Lazio-Inter, spareggio Champions League: tutte le combinazioni

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A