Seguici su

Serie A

Serie A, svolta per i diritti tv: rescisso il contratto con Mediapro

diritti-tv-serie-a

L'assemblea della Lega Serie A ha deciso di rescindere il contratto con Mediapro: nella prossima settimana attesi sviluppi sui diritti tv

Importante assemblea oggi per la Lega Serie A avente ad oggetto la questione dei diritti tv in vista del prossimo anno. Dalle consultazioni tra i 17 club aventi diritto di voto è risultata la volontà all'unanimità della risoluzione del contratto con Mediapro: accordo quindi ufficialmente annullato. Il gruppo spagnolo ha però già versato 64 milioni di caparra e questa è una situazione ancora da risolvere. Si va verso un bando d'urgenza con la Lega che discuterà dei diritti con Sky e Perform. A confermare questo epilogo è stato Giovanni Malagò: “Abbiamo proceduto con la questione dei diritti tv e si è giunti alla rescissione del contratto con Mediapro. Nei prossimi sette giorni la Lega individuerà con quali privati trattare”.
Il dirigente ha proseguito toccando un altro importante tema: “Abbiamo individuato i quattro consiglieri della Lega. Saranno Alessandro Antonello, Marco Fassone, Stefano Campoccia e Luca Percassi. I due rappresentanti saranno invece Claudio Lotito e Giuseppe Marotta“.
 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A