Seguici su

Serie B

Serie B, tutto sui playoff: come funzionano, le squadre qualificate e il calendario

Finita la regular season, per la Serie B è il momento dei play-off: come funzionano, il calendario delle partite e le squadre già qualificate

Dopo un campionato come sempre molto appassionante – così come appassionante è la lotta salvezza in massima serie – la Serie B è volta al suo termine. Ora che tutte e 42 le giornate sono state disputate, è l’ora dei play-off e dei play-out. In particolare l’interesse è sulla terza squadra che accompagnerà le prime due classificate – Empoli e Parma – in Serie A: i favori del pronostico sono sul Frosinone, che dovrà cercare di superare la concorrenza di Palermo, Venezia, Bari, Cittadella e Perugia.

Play-off Serie B: come funzionano

A partecipare al mini torneo che deciderà la terza squadra che verrà promossa in Serie A saranno sei squadre: si va così dalla terza all’ottava classificata. Inizialmente verrà effettuato un turno “preliminare”, due match ad eliminazione diretta disputati negli stadi delle squadre che hanno raccolto più punti: la quinta in classifica affronterà l’ottava, mentre la sesta sfiderà la settima. Va sottolineato che in questi incontri, in caso di pareggio, verranno giocati in supplementari ma non i rigori: in caso di parità dopo 120 minuti a qualificarsi al turno successivo sarà la squadra meglio classificata nella “regular season”.
A questo punto si entra nel vivo: la terza classificata giocherà un doppio match – disputando il ritorno in casa – contro la vincente del duello tra sesta e settima. Stesso dicasi per la quarta, che fronteggerà la vincente del match tra la quinta e l’ottava classificata. Rispetto al passato, dove veniva adottato un metodo diverso, ora a decidere il passaggio del turno sarà la regola dei goal in trasferta: in caso di parità complessiva, si procederà a supplementari e rigori. Uguale criterio verrà utilizzato per la finale, anch’essa organizzata in andata e ritorno (con quest’ultimo che si disputerà in casa della migliore classificata in campionato).

Le squadre qualificate

Il quadro delle squadre che andranno a giocare i play-off è completo: all’ottavo posto – l’ultimo valido per qualificarsi – c’è il Perugia, squadra che ha appena ingaggiato Nesta come allenatore. Davanti agli umbri c’è il Cittadella, mentre il sesto posto è del Bari: i pugliesi hanno gli stessi punti del Venezia, ma gli scontri diretti sfavorevoli penalizzano la squadra di Grosso. Quarto e terzo posto sono invece, rispettivamente, di Palermo e Frosinone.

Play-off Serie B, il calendario: date e orari delle partite

Domenica 3 giugno, ore 18.00: Cittadella-Bari 2-2 d.t.s
Domenica 3 giugno, ore 21.00: Venezia-Perugia 3-0
Mercoledì 6 giugno, ore 18.30: Cittadella-Frosinone
Mercoledì 6 giugno, ore 21.00: Venezia-Palermo
Domenica 10 giugno, ore 18.30: Palermo-Venezia
Domenica 10 giugno, ore 21.00: Frosinone-Cittadella
Mercoledì 13 giugno, ore 20.30: Finale, gara di andata
Sabato 16 giugno, ore 20.30: Finale, gara di ritorno
Serie B, il secondo posto vale una notte da record per il Parma

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie B