Seguici su

Nazionali

Tavecchio: "Ventura? Le dimissioni non mi risultano. Mi dicevano avremmo fatto un gran Mondiale"

Carlo-Tavecchio

L'ex presidente federale Carlo Tavecchio ha risposto alle accuse di Ventura, parlando anche della mancata qualificazione ai Mondiali di Russia 2018

L'ex presidente federale Carlo Tavecchio è tornato a parlare, questa volta per rispondere alle accuse lanciategli da Gian Piero Ventura. L'ex numero uno della FIGC – intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva – ha cominciato parlando proprio delle presunte dimissioni di Ventura: “Non posso sentire uno che dice in tv che ha dato le dimissioni, non mi risulta. Ho sentito Oriali, Ulivieri, Uva, a me nessuno ha mai dato le dimissioni, anzi mi veniva detto che avremmo fatto un grande Mondiale. ‘In Russia stupiremo‘, mi ripetevano, lo chieda a chi vuole. Io non faccio commenti su quel che dicono gli altri io dico solo quello che è successo e che a me è costato“.
Si passa dunque alla mancata qualificazione dell'Italia per i prossimi Mondiali di Russia 2018: “Ventura soffre per la mancata qualificazione? Io soffrirò, ma c'è un problema: io mi sono dimesso, l'unico, il resto conta poco. Ho preso in carico tutte le tragedie di quel momento e le ho fatte mie anche se non ho mai fatto un tiro o calciato un rigore, anche se la Federazione aveva fatto cose importanti mi sono dimesso“.
In chiusura, sul mancato esonero dopo la gara contro la Spagna: “Quale presidente che ha un contratto con un allenatore, che vince 7 partite con 2 pari e solo una sconfitta – anche se andare a fare il 4-2-4 è una cosa particolare – può esonerare un tecnico? Io uso soldi di terzi, se cacci un tecnico lo devi pagare e io non usavo soldi miei, ho fatto l'interesse della Federazione. Credevo che la situazione fosse superabile, dopo la gara in Svezia in cui abbiamo perso solo 1-0 e per un autogol ero convinto ci saremmo qualificati. Io non ho avuto sentore di dissidi di spogliatoio, quando sono sceso dai giocatori ho visto ragazzi disperati“.

? Pillola di Fanta

Nelle 16 panchine totalizzate con la nazionale italiana, Gian Piero Ventura ha ottenuto nove vittorie, quattro pareggi e tre sconfitte. Le uniche tre sconfitte si sono però rivelate decisive per le sorti dell'Italia, che ha dovuto fare i conti con la clamorosa esclusione dai Mondiali di Russia 2018. RESPONSABILITÀ


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Nazionali