Seguici su

Serie A

Udinese-Inter, Tudor: "Non ho la bacchetta magica, ma possiamo farcela"

Igor-Tudor-Udinese

Il tecnico friulano analizza la brutta sconfitta alla Dacia Arena di oggi all'ora di pranzo contro i nerazzurri di Spalletti

Sconfitta pesante per i friulani, che non riescono a rispondere dopo il pareggio a Benevento. L'Inter batte 0-4 l'Udinese nella 36^ giornata di Serie A, e spinge i bianconeri sempre più nella zona critica della classifica. “Loro sono davvero partiti troppo forte per noi, anche se abbiamo preso gol su calcio d'angolo e su rimessa laterale. Peccato perché abbiamo avuto anche un paio di buone occasioni con Lasagna e Behrami. Non è poi da dimenticare il fatto che abbiamo giocato quasi tutto il secondo tempo con un uomo in meno: Fofana è un giocatore fondamentale per noi – esordisce Igor Tudor, che poi continua – Dobbiamo dimenticare in fretta questa gara e guardare avanti, possiamo ancora farcela. Abbiamo ancora due partite e possiamo salvarci“.
Il tecnico friulano conosce i limiti della squadra, ma cerca di essere ottimista. “Nel calcio bisogna dimenticare il più in fretta possibile le sconfitte, e cercare di andare avanti. Adesso dobbiamo subito concentraci sulle ultime due sfide contro Bologna e Verona, entrambe importantissime: faremo le valutazioni del caso e soprattutto sarà fondamentale prendere le scelte giuste – spiega Tudor, che infine conclude – Non è facile scegliere gli 11 migliori, non ho la bacchetta magica. Andremo a Verona per fare una bella prestazione, altrimenti sarà dura. Il problema qui è mentale: se in un anno perdi 20 partite, la situazione diventa pesante. Comunque i conti si fanno alla fine: adesso l'unica cosa che conta è salvarci“.

Consulta anche:

LE PAROLE NEL POSTPARTITA DI LUCIANO SPALLETTI
LE PAGELLE DI UDINESE-INTER


? Pillola di Fanta

L'Udinese adesso si trova a 34 punti, sopra di sole 3 lunghezze sul Chievo. Tudor è a quota un pareggio e una sconfitta nella sua avventura sulla panchina friulana, ed è troppo poco. Mancano ancora due partite – contro Verona e Bologna – e l'Udinese deve dare tutto: la retrocessione sarebbe un fallimento clamoroso. TROPPO POCO


Commenta

Rispondi

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A