Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Inter, i nerazzurri accelerano per Suso

L’Inter prova a strappare Suso al Milan. Già avviati i primi contatti con l’entourage del calciatore spagnolo

Il mercato dell’Inter potrebbe non fermarsi all’arrivo, sempre più imminente, di Radja Nainggolan. Infatti i nerazzurri stanno provano a strappare Suso al Milan. Sono stati già avviati i primi contatti con l’agente dello spagnolo. L’obiettivo è soprattutto quello di provare a capire l’eventuale fattibilità dell’operazione.

Suso, possibile inserimento di contropartite

La società rossonera è stata avvisata di questo primo approccio e, dal canto suo, aspetta un’offerta ufficiale. Suso ha un clausola da 40 milioni, che però vale soltanto per l’estero. Ed è per questo che i due club dovranno comunque avviare una trattativa. Non è da escludere l’inserimento di qualche contropartita tecnica. L’Inter vorrebbe tentare Antonio Candreva, mentre il Milan potrebbe preferire Brozovic o Perisic, con Mirabelli che conosce bene i due croati – in quanto era un dirigente dei nerazzurri al momento del loro arrivo in quel di Appiano Gentile.

Milan, se esce Suso arriva un altro esterno

La trattativa potrebbe comunque entrare nel vivo nei prossimi giorni. Nel caso in cui dovesse partire Suso, Fassone potrebbe cercarsi sul mercato alla ricerca di un nuovo esterno offensivo da regalare a Gennaro Gattuso. Il sogno risponde al nome di Josè Maria Callejon, con il connazionale Reina che potrebbe svolgere alla perfezione il ruolo di intermediario. Servono però circa 20 milioni. Sul taccuino del Milan c’è anche Castillejo, che sembra essere destinato a lasciare il Villareal. Per ora però si tratta solo di ipotesi e di idee. Tutto è indissolubilmente legato al futuro dello spagnolo e al suo eventuale trasferimento all’Inter.

? Pillola di Fanta

Suso nell’ultima stagione con la maglia del Milan ha totalizzato ben 50 presenze, impreziosite da 8 gol e 14 assist. Lo spagnolo è stato, senza alcun dubbio, uno dei più positivi in un’annata che per i rossoneri è stata caratterizzata più da bassi che da alti. Ora però il suo futuro è in bilico. INCERTEZZA

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Calciomercato