Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Napoli, cena tra Hamsik e De Laurentiis: lo slovacco vuole partire

Marek-Hamsik-Chievo-Napoli

Il capitano azzurro è ancora tentennante, ma la decisione sembra ormai presa in virtù di alcuni fattori importanti

La telenovela di calciomercato tra Hamsik e il Napoli non sembra aver fine e si arricchisce di nuovi e importanti capitoli. Nella serata di ieri, a Roma, si è infatti tenuta una cena tra il capitano azzurro, accompagnato dai procuratori, e De Laurentiis, accompagnato da Giuntoli e Chiavelli. Secondo quanto riportato da Sky Sport, a dispetto dei ripensamenti degli ultimi giorni Hamsik sarebbe più propenso a partire che a rimanere.

Mancanza di stimoli a Napoli

La situazione è piuttosto chiara: dopo 10 anni in azzurro Hamsik ha espresso il desiderio di chiudere la carriera con un’esperienza nuova e diversa. Al Napoli il centrocampista slovacco ha dato davvero tutto, con gol, assist e prestazioni da vero fuoriclasse, scrivendo il suo nome nell’Olimpo dei top player partenopei di sempre. Il tutto rinunciando anche a offerte allettanti in passato, tipo quella del Milan di Allegri diverse stagioni fa. Comprensibile che, nonostante l’approdo di un top manager come Ancelotti, manchi quel qualcosa in più che darebbe il via a un’altra stagione da protagonista.

Il prezzo del cartellino e il sostituto

Dal canto suo Aurelio De Laurentiis si è cautelato, fissando il prezzo del suo capitano ad almeno 30 milioni di euro. Una cifra sicuramente importante vista l’età e ritenuta quasi fuori mercato dagli agenti di Hamsik, considerando soprattutto le difficoltà dei club cinesi a investire all’estero. Ciò che manca, tuttavia, è una vera pretendente per lo slovacco, per il quale non si esclude anche una pista europea. Nel frattempo la società azzurra avrebbe adocchiato il suo futuro sostituto, puntando sempre sulla linea verde. E’ forte, infatti, l’interesse per Praet della Sampdoria, ma serviranno certamente capitali freschi e pronti sull’unghia per superare la concorrenza e convincere un osso duro come Ferrero.

? Pillola di Fanta 

Il profilo di Praet è certamente un’alternativa valida, ma in ottica bonus il centrocampista belga è chiamato sicuramente a migliorare. In due stagioni blucerchiate, il ventiquattrenne ex Anderlecht ha toralizzato solo 2 reti e 4 assist. Per raggiungere il livello di un mostro sacro come Hamsik servirà decisamente più impegno e concretezza. DIAMANTE ALLO STATO GREZZO  


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi

Classifica Serie A

Risultati Serie A

Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Calciomercato