Seguici su

Calciomercato

Calciomercato, le principali trattative e ufficialità di oggi 25 giugno

Alessandro-Florenzi-difensore-Roma

Nainggolan è nella sede dell’Inter, la Roma si consola con Pastore. Questa e altre notizie e trattative di calciomercato. E la bomba riguarda la Juventus

Giornata intensa di trattative per le squadre di Serie A ma anche per le big d’Europa. Il calciomercato è entrato nel vivo e le rose iniziano a delinearsi in maniera più chiara. Nainggolan ritrova mister Spalletti all’Inter, ha svolto le visite mediche poche ore fa. Pastore lo sostituirà numericamente. E poi Widmer, Caicedo e una serie di scoppiettanti notizie sulla Juventus.

Nainggolan-Inter, Pastore-Roma: tutti felici e contenti

Radja Nainggolan e Javier Pastore in comune non hanno proprio nulla, se non quello di aver reso felici i tifosi pronti ad accoglierli nella loro nuova squadra. Il ninja ha svolto le visite mediche e adesso è in sede nerazzurra per firmare il contratto fino al 2022: in questo momento sta riabbracciando il suo maestro Spalletti che lo aveva trasformato in un trequartista devastante a Roma e che adesso avrà il piacere di allenarlo nuovamente all’Inter. Proprio i giallorossi, incassati i 24 milioni e accolti Santon e Zaniolo, si consola girando la stessa cifra al Psg per Pastore: el flaco è sbarcato a Ciampino intorno alle 18. Domani svolgerà le visite di rito e apporrà la sua firma su un triennale da 3,5 milioni di euro.

Il mercato del Napoli: Albiol e Callejon in dubbio, in porta Meret-Karnezis

L’arrivo di Ancelotti ha dato nuova linfa all’ambiente Napoli, che rilancia per il nuovo campionato di Serie A. Con Carletto in panchina, però, sono in molti quelli a non essere più sicuri del posto: tra gli orfani di Sarri ci sarebbero Raul Albiol e Jose Maria Callejon. I due sono arrivati all’epoca di Benitez, ma è con il mister toscano che hanno raggiunto una nuova vita. E adesso gli spagnoli sembrerebbero nel mirino proprio del nuovo Chelsea, anche se Manuel Garcia Quilon – agente di entrambi – ha confermato che al momento non ci sono stati contatti ufficiali. Su Callejon ci sarebbe l’interesse anche del Milan, soprattutto se dovessero perdere Suso. In quel caso la carta per convincerlo sarebbe l’ex compagno Reina. E a proposito di portieri, sembra ormai fatta per l’arrivo del duo Meret-Karnezis, che guideranno la porta del San Paolo nella prossima stagione.

Terzini alla bolognese: Mattiello, Sala e Widmer per la fascia destra

Il Bologna cambia tutto sulle fasce: ceduto Masina – direzione Watford, a breve sarà ufficiale – e con Krafth in uscita, la dirigenza vuole regalare a Inzaghi due fluidificanti di qualità. Se la fascia sinistra è stata sistemata con l’arrivo di Dijks dall’Ajax, c’è da sistemare il versante opposto: in questo senso si stanno valutando i profili di Jacopo Sala della Sampdoria e Federico Mattiello dell’Atalanta. Quest’ultimo rientra dal prestito annuale alla Spal e ha dimostrato di aver ripreso un buon ritmo dopo i terribili infortuni prima del perone e dopo della tibia. Ma nelle ultime ore si registra anche l’interessante per Silvan Widmer dell’Udinese: per lo svizzero c’è da battere la concorrenza di Shalke e Bournemouth. In avanti invece il nome nuovo è quello di Falcinelli del Sassuolo, ma arriverebbe in cambio di Di Francesco.

La Lazio si concentra sugli esuberi: Caicedo è ai saluti

Dopo aver perso De Vrij e aver preso Durmisi, la Lazio pensa ancora a qualche cessione per poter aprire spazi a nuovi arrivi. Infatti detto di Felipe Anderson sempre in trattativa con il West Ham – anche se i club si sono bloccati sulla formula dell’operazione – e di Djordjevic ufficiale al Chievo Verona, Tare sta provando a piazzare anche Felipe Caicedo: l’ecuadoriano ha avuto pochissimo spazio come vice di Immobile e vorrebbe una piazza europea importante. Su di lui ci sarebbero Betis, Villarreal e Lokomotiv Mosca. Lo potrebbe sostituire Gelson Martins dello Sporting Lisbona. In entrata al momento sfuma Lazzari, che ha rinnovato il contratto con la Spal. Per la difesa Acerbi è sempre più vicino – i club son d’accordo sugli 8 milioni più il cartellino di Cataldi – ma Tare si cautela sondando Boyata e Mina, ieri a segno con la maglia della Colombia. Per il difensore del Barcellona c’è la concorrenza di Sampdoria e Inter.
IL TABELLONE DEL CALCIOMERCATO ESTIVO

Le altre trattative di calciomercato

Il mercato estero è infiammato da Jack Wilshere che ha deciso di non rinnovare con l’Arsenal. Sembrava vicino l’accordo con il West Ham, ma l’inglese non è convinto e vorrebbe provare un’avventura non in Premier: su di lui c’è anche la Juventus. L’Udinese perde Meret, Karnezis e Bizzarri in un colpo solo ma si consola con il portiere argentino Musso: arriverà dal Racing per 4 milioni di euro. In entrata poi ci sono anche Mandragora, Cerri e Audero che passerebbero da un bianconero all’altro. Meteora della Fiorentina e adesso nel mirino della Roma: Ianis Hagi, figlio del ben più famoso Gheorge, è seguito da Monchi ed è pronto ad accontentare il Vitorul che chiede 5 milioni. A proposito di Fiorentina, Laurini è finito nel mirino del Leganes. Se dovesse partire i viola si fionderebbero su Depaoli. A centrocampo sfuma Sandro: il centrocampista è in dirittura al Genoa. Infine capitolo Florenzi: domani si deciderà il suo futuro. Lucci e la Roma si incontreranno, Monchi mette sul piatto 3.5 milioni di euro più bonus. In caso di fumata nera, Juve, Inter e mezza Premier sono sulle sue tracce.
LE ALTRE NEWS DI CALCIOMERCATO

La bomba di calciomercato di oggi: Juventus-Martial si fa per 90 milioni

Cancelo è ormai alle porte – il gioco di parole non è voluto – mentre il sogno Milinkovic-Savic sembra irrealizzabile. Dietro poi la rivoluzione è cominciata tra un Godin che arriva e un Rugani che va via. Ma i grandi colpi la Juventus ha intenzione di farli lì davanti: se dal Corriere dello Sport si apprende che Marotta resta alla finestra sulla situazione Lewandowski – il Bayern avrebbe rifiutato uno scambio con Benzema dal Real Madrid – la vera bomba arriva dall’Inghilterra. Il Daily Mirror infatti parla di una trattativa conclusa tra i bianconeri e il Manchester United per Anthony Martial sulla base di 80 milioni di sterline, ossia 90 milioni di euro. Adesso serve trovare l’accordo sull’ingaggio anche con l’entourage del francese.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Calciomercato