Seguici su

Consigli Fantacalcio

Consigli fantacalcio, 7 possibili sorprese per la 3^ giornata del fantamondiale

Daniel Arzani Australia

In vista dell’ultima partita dei gironi dei Mondiali di Russia 2018 ci sono sette giocatori che potrebbero stupire: debutto nell’Argentina, novità nell’Australia

Giunge al termine la fase a gironi di Russia 2018 e, in vista di partite che decideranno chi andrà agli ottavi e chi no, ci sono giocatori sottovalutati, ma che possono offrire ottime prestazioni. Nel fantamondiale, oltre ai top-player, possono essere proprio le sorprese a portare alla vittoria.

Ecco 7 giocatori che potrebbero rivelarsi delle sorprese per la 3^ giornata del fantamondiale

Lucas Torreira (Uruguay): Quotato solo sei e, fin’ora, mai impiegato dal primo minuto, l’ex-centrocampista della Sampdoria potrebbe avere una chance nella gara contro la Russia. La Celeste, così come la Russia, è già qualificata, ma non ha mai espresso un gioco scintillante, per questo Tabarez potrebbe puntare su di lui, che in blucerchiato ha realizzato quattro gol e un assist, per l’assalto all’armata russa.
Breel Embolo (Svizzera): L’attaccante dello Schalke non è mai partito titolare, ma la sua fisicità è stata molto importante nella vittoria sulla Serbia. La Costa Rica, come possono confermare Serbia e Brasile, è un avversario ostico da affrontare e la sua capacità di spaccare le partite potrebbe essere utile nel caso in cui il match si complichi. Quotato solo nove, potrebbe trovare il primo gol al mondiale anche partendo dalla panchina.
Ruben Loftus-Cheek: Il centrocampista del Chelsea, che lo scorso anno ha giocato al Crystal Palace, ha ben impressionato nella vittoria contro la Tunisia (voto 6,5) e contro il Belgio potrebbe essere l’uomo giusto per contrastare la qualità di De Bruyne e compagni.
Consulta le probabili formazioni per la prossima giornata del fantamondiale di Russia 2018
Franco Armani (Argentina): Il portiere del River Plate è destinato a vestire la maglia da titolare nella gara decisiva contro la Nigeria. Le pessime prestazioni di Caballero contro Islanda e Croazia, che gli sono costate un posto fra gli sconsigliati per la terza giornata, potrebbero aver convinto Sampaoli a schierare Armani, sconosciuto in Europa, ma un idolo in patria. La sua quotazione bassa (due crediti) gioca indubbiamente a suo favore.
Daniel Arzani (Australia): Il giovanissimo (è un ’99) trequartista australiano nella gara contro la Danimarca ha messo in crisi la difesa avversaria con le sue accelerazioni e la sua tecnica. L’età contribuisce a farlo giocare con una sfrontatezza che può portare alla vittoria l’Australia nella gara con il Perù. Quotato due, può essere decisivo anche partendo dalla panchina.
Keisuke Honda (Giappone): L’ex numero 10 rossonero ha realizzato il gol decisivo per il pareggio contro il Senegal e potrebbe giocare sulle ali dell’entusiasmo. Sia contro la Colombia che contro gli africani è partito dalla panchina, ma l’ottimo impatto sulla gara avuto contro il Senegal potrebbe far cambiare idea a Nishino, che potrebbe far affidamento su di lui per passare agli ottavi.
Wahbi Khazri (Tunisia): Il numero 10 tunisino contro il Belgio ha trovato il primo gol al mondiale e nella sfida tra eliminate contro Panama potrebbe incrementare il suo bottino. La difesa panamense ha dimostrato di essere tutt’altro che impenetrabile e il talento tunisino potrebbe andare in gol facilmente. Contro il Belgio è stato uno dei pochi a salvarsi (voto 6,5) e ciò fa ben sperare in vista dell’ultima partita del mondiale.

Consulta anche

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Consigli Fantacalcio