Seguici su

Consigli Fantacalcio

Consigli Fantacalcio, i difensori da evitare per la 3^ giornata del Fantamondiale

Majid Hosseini Iran

Dubbi su chi schierare al fantacalcio? Ecco i difensori sconsigliati per fare bene nella 3^ giornata del fantamondiale di Russia 2018

Nel caso in cui al Fantamondiale abbiate puntato forte su alcuni elementi della vostra difesa, probabilmente andrete sul sicuro puntando su di loro. Se invece avete risparmiato tutti i crediti per gli attaccanti o se giocate in una Lega piuttosto popolosa, allora vi converrà scegliere con oculatezza chi schierare nella vostra retroguardia.
Ecco alcuni difensori ai quali fareste meglio a non affidarvi nella 3^ giornata

Majid Hosseini (Iran-Portogallo, lunedì 5 giugno ore 20:00)

Dopo un 6 nella prima partita contro il Marocco e un 5,5 contro la Spagna, la discesa potrebbe continuare. Contro una big come il Portogallo la difesa dell’Iran può essere bocciata in blocco, ma su Hosseini cadranno le maggiori responsabilità soprattutto dal momento in cui nella sua zona ci sarà il quattro volte Pallone d’Oro e co-capocannoniere di questo Mondiale di Russia 2018: Cristiano Ronaldo.

Manuel Da Costa (Spagna-Marocco, lunedì 25 giugno ore 20:00)

Se è vero che alcune volte i giocatori di una squadra senza pressioni riescono a giocare delle partite migliori dell’ordinario, è altrettanto vero che se la Spagna deve far risultato contro il Marocco già eliminato dal torneo, allora senza dubbio bisognerà evitare i difensori nordafricani. Diego Costa è in grande forma, Da Costa invece viene da una panchina e un 5. Lo squilibrio è tanto, troppo per fidarsi. Non cambierebbe poi nulla se Renard dovesse impiegare nuovamente Saiss al fianco di Benatia: a quel punto sarebbe lui lo sconsigliato.
Consulta tutti i voti della 2^ giornata del fantamondiale

Kim Min-Woo (Corea del Sud-Germania, mercoledì 27 giugno ore 16:00)

La Germania deve vincere nell’ultima giornata della fase a gironi e per farlo dovrà superare la Corea del Sud. Löw si affiderà alla vecchia guardia e soprattutto a Thomas Müller, che dovrebbe giocare sull’out di destra nel 4-2-3-1. Se poi il terzino sinistro titolare si è infortunato alla prima partita, sarebbe davvero molto sconveniente puntare su Kim Min-Woo, ovvero l’uomo chiamato a farne le veci. Müller è un osso duro nel gioco aereo e soprattutto ha segnato 5 reti in entrambi i Mondiali a cui ha partecipato. Non vorrà esser da meno stavolta.

Dusko Tosic (Serbia-Brasile, mercoledì 27 giugno ore 20:00)

La lunga rincorsa al 90′ sull’allungo di Shaqiri che ha poi portato alla rete dell’1-2 per la Svizzera è sintomo di grande sacrificio, ma anche di un fallimento. Lui e Milenkovic saranno veramente a rischio contro i velocissimi attaccanti brasiliani e dovranno stare molto attenti a non lasciare spazi per le ripartenze verdeoro. Nell’ultima uscita ha preso 5, in questa sarebbe meglio tenerlo in panchina.

Kyle Walker (Inghilterra-Belgio, giovedì 28 giugno ore 20:00)

Nella prima giornata ha preso 5, nella terza avrà di fronte il migliore attacco del torneo (al pari della Russia) e nello specifico Lukaku e E.Hazard, entrambi reduci da una doppietta contro la Tunisia. L’Inghilterra dovrà giocarsi il tutto per tutto nell’ultima gara e il Belgio vorrà conquistare almeno quanto lei la prima piazza nel gruppo G. Giocando da centrale invece che da terzino, Walker garantisce oltretutto meno bonus del previsto. È di un livello superiore rispetto ai colleghi precedentemente menzionati, ma di fronte a quei giocatori sarà difficile non impazzire.

Consulta anche

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Consigli Fantacalcio