Seguici su

Premier League

Diritti tv, la Premier League sbarca su Amazon dal 2018/19

pochettino tottenham inter

La piattaforma online acquista i diritti di trasmissione per alcuni match del campionato inglese: 102 milioni di euro per 3 stagioni

Ormai è proprio vero: siamo arrivati ad un punto di non ritorno. Prima il Var, adesso i diritti tv. È infatti clamorosa e totalmente rivoluzionaria la notizia che giunge dall'Inghilterra nelle ultime ore. Amazon ha appena acquistato i diritti di trasmissione di una parte dei match di Premier League, il massimo campionato inglese. Dalla prossima stagione, 2018/19 – e per le due successive – sarà quindi possibile assistere alle partite del più affascinante torneo al mondo anche sulla piattaforma digitale. Per l'esattezza, Amazon trasmetterà in diretta 20 gare della Premier League: 10 del turno infrasettimanale programmato per inizio dicembre, e 10 durante il periodo natalizio – in concomitanza con il tradizionale Boxing Day.
L'operazione è costata ad Amazon circa 102 milioni di euro, ma gli permetterà di trasmettere personalmente i migliori giocatori al mondo fino alla stagione 2020/21. Inoltre, nel pacchetto sono compresi anche i diritti di trasmissione degli highlights di tutte le altre partite del campionato. Non più quindi solo Sky e BT Sport – le due emittenti che finora si erano divise i diritti del calcio inglese – ma adesso anche la piattaforma digitale. È ovviamente la prima volta che la Premier League cede l'esclusività dei suoi match ad un servizio di streaming online. Il cambiamento è iniziato da un pezzo, ed ormai non si può più tornare indietro.


Fonte foto: tottenhamhotspur.com


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Premier League