Seguici su

Nazionali

Italia-Olanda, Balotelli: "La fascia di capitano sarebbe un segnale forte. Sogno il Pallone d'Oro"

Alla vigilia della gara contro l’Olanda, in conferenza stampa ha parlato l’attaccante dell’Italia Mario Balotelli

Domani all’Allianz Stadium di Torino l’Italia giocherà l’ultima delle gare amichevoli in programma per questo ritiro, quella contro l’Olanda. Come anticipato in conferenza stampa da Mancini, Balotelli partirà titolare per la terza gara di fila. Insieme al c.t. – in conferenza stampa – ha parlato proprio l’attaccante: “Sono stato male senza Nazionale. Non serve parlare del passato, bisogna ripartire pensando al futuro. Lo spareggio? Dispiace non essere stato preso in considerazione, ma è inutile pensarci“.
Domani probabilmente Balotelli sarà anche il capitano degli azzurri: “Fare il capitano, per me, non cambierebbe più di tanto. Sono in questa Nazionale per fare gol. Posso essere un esempio anche senza fascia. Per gli altri, gli immigrati africani, sarebbe un segnale forte“.
Sui tifosi italiani e sullo striscione visto contro l’Arabia Saudita: “Difficile parlare delle persone che non mi vogliono bene. Ho sempre pensato all’affetto di quelli che mi stanno vicino. Non tutti ti capiscono fino in fondo. Mi sono sempre concentrato su chi mi ha aiutato. In un momento come questo ringrazio loro. Striscione? L’ho vissuto quando ero più piccolo. Oggi non so se sia vero razzismo o solo gelosia. Fa male, è ora che l’Italia diventi come la Francia e l’Inghilterra. Come ho scritto, è ora di svegliarsi“.
Il futuro è ancora incerto, ma l’obiettivo è il Pallone d’Oro: “Perché mi seguono poche squadre in Italia? Perché Mino chiede troppi soldi. Più grande club della Nazionale non c’è. Quindi se sono qui è perché sono pronto. Pallone d’Oro? L’ho detto in passato. È sempre stato il mio sogno e non mi arrenderò mai. Provarci non fa male a nessuno“.
In chiusura, due parole anche sugli ex c.t. italiani Conte e Ventura: “La scelta di Conte è stata giusta, non stavo bene fisicamente. Ventura? Abbiamo parlato ma non ho capito le sue spiegazioni. Rispetto comunque le sue scelte. Perché non mi ha convocato? Un’idea ce l’ho, ma me la tengo per me“.
Nazionali, tutto su Italia-Olanda: orario, probabili formazioni e dove vederla

? Pillola di Fanta

Dopo quattro anni di assenza, Mario Balotelli sta facendo il pieno di presenze. Domani per lui arriverà la terza gara di fila da titolare, 36esima totale con la maglia azzurra. Dopo il gol contro l’Arabia Saudita e l’assist contro la Francia, Super Mario punta al bonus anche nel match contro l’Olanda. GRANDE RITORNO


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi

Classifica Serie A

Risultati Serie A

Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Nazionali