Nazionali

Mondiali 2018, Nigeria-Islanda 2-0: una doppietta di Musa stende l'Islanda. Speranza per l'Argentina

Musa Nigeria

Una doppietta di  Musa piega l'Islanda, che sbaglia anche un rigore con Sigurdsson. Ora tutto è aperto nel girone e anche l'Argentina può sperare

Ci sono due nazionali del mondiale   che possono esultare dopo questa partita: Nigeria e Argentina. Gli africani, grazie al successo per 2-0, vanno a quota tre punti e superano Islanda e Argentina, ferme a quota uno. L'albiceleste può sperare perchè battendo la Nigeria potrebbe qualificarsi. Esce male l'Islanda, che dopo il primo gol si è sciolta e ha sbagliato anche un rigore con G. Sigurdsson e ora deve vincere con la Croazia per avere una piccola speranza di passare il turno
Primo tempo a dir poco avaro di emozioni quello tra Nigeria e Islanda. Le due squadre danno vita a una prima frazione di studio, che produce solo due tiri in porta, entrambi dell'Islanda. Le uniche occasioni arrivano da due punizioni: sulla prima, calciata da G. Sigurdsson è pronta la risposta di Uzoho, sulla seconda, calciata sempre da Sigurdsson, Finnbogason non trova la porta. La Nigeria fatica a creare gioco e si affida alle palle alte, su cui, però, gli alti difensori islandesi hanno la meglio, mentre l'Islanda tenta di imbastire una manovra, ma con poco successo.
Nel secondo tempo la Nigeria parte forte, sorprende l'attenta difesa islandese in contropiede e passa in vantaggio con Musa, su cross di Moses. L'Islanda fatica a reagire e gli africani e, pur non creando molto, prendono il possesso del centrocampo, correndo pochi rischi. Al 73′ Musa colpisce una traversa, sfruttando le aperture tra le maglie degli islandesi e due minuti dopo trova il 2-0 saltando tutta la difesa. All'82 l'Islanda potrebbe rientrare in partita, ma G. Sigurdsson manda il rigore guadagnato da Finnbogason alle stelle.
L'Argentina per qualificarsi deve battere la Nigeria e sperare che l'Islanda non vinca con la Croazia, in quel caso sarebbe importante la differenza reti. In caso di successo islandese anche la Nigeria, a cui basterebbe un pareggio con l'albiceleste, dovrebbe guardare la differenza reti. Tutto è aperto alle spalle della Croazia e la sensazione è che Argentina-Nigeria sarà un vero e proprio spareggio per gli ottavi di finale.

FANTAMONDIALE – Nigeria-Islanda 2-0, tabellino e pagelle

Nigeria (3-5-2): Uzoho 6,5; Omeruo 6,5, Troost-Ekong 6, Balogun 6; Moses 6,5, Etebo 6 (90′ Iwobi s.v.), Obi Mikel 6,5, Ndidi 6, Idowu 6 (45′ Ebuehi 5); Musa 7,5, Iheanacho 5,5 (84′ Ighalo s.v.). All. Rohr
Islanda (4-4-2): Halldorsson 6; Sævarsson 5, Arnason 5, R. Sigurdsson 5,5 (65′ Ingason 5), Magnusson 5; Gislason 6, Gunnarsson 5,5 (87′ A. Skulason s.v.), G. Sigurdsson 5, Bjarnason 5,5; Finnbogason 5,5, Bödvarsson 5 (71′ Sigurdarson 5,5). All. Hallgrimsson
MARCATORI: Musa al 49′ e al 75′
ASSIST: Moses
AMMONITI: Idowu (N)
ESPULSI: – 
Mondiali di Russia 2018 – Calendario e risultati
Mondiali di Russia 2018 – I voti della 2ˆ giornata del fantamondiale

?Pillola di fanta

Musa ha preso per mano la Nigeria e l'ha condotta alla vittoria. Il giocatore del CSKA è il primo nigeriano a segnare in due mondiali diversi e nel 2014 segnò due gol proprio all'Argentina, con cui, per un gioco del destino, la Nigeria si giocherà il passaggio del turno. Chissà che la storia non possa ripetersi. LA STELLA


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Nazionali