Seguici su

Nazionali

Mondiali 2018, tutto su Francia-Argentina: orario, probabili formazioni e dove vederla

Messi Argentina

Tutto quello che c’è da sapere su Francia-Argentina, primo ottavo di finale di Russia 2018

Francia e Argentina apriranno la fase ad eliminazione diretta di Russia 2018 sfidandosi agli ottavi di finale sabato 30 giugno alle ore 16. A Kazan i transalpini arrivano da leader indiscussa del Gruppo C, mentre l’Albiceleste è riuscita solo all’ultimo respiro a staccare il pass per questa gara battendo la Nigeria e posizionandosi dietro alla Croazia nel girone D. Molto diverso il morale con cui arrivano allo scontro le due squadre, collocate nella metà del tabellone che si prospetta ricca di grandi squadre. Per passare alla Francia potrebbe bastare una piccola scossa, mentre ai sudamericani servirebbe un vero e proprio shock perché possa cambiare repentinamente direzione e incamminarsi verso la finale.

Come arriva la Francia

Dopo le due vittorie di misura contro Australia e Perù, les Bleus si sono concessi assieme alla Danimarca una terza uscita piuttosto pallida, rinunciando a fare scendere in campo dal primo minuto Mbappé e Pogba (due dei tre marcatori francesi in questa competizione assieme a Griezmann) e concedendo l’esordio anche al secondo portiere Mandanda. Il potenziale tecnico e di dinamicità della Francia non è ancora stato espresso al 100% durante la fase a gironi, ma con l’inizio delle gare ad eliminazione diretta per i Galletti è arrivato davvero il motivo di premere sull’acceleratore. Un solo gol subito dai transalpini è sintomo di una buona organizzazione difensiva, ma anche di avversari non di primissimo livello.

Come arriva l’Argentina

La gestione tecnica dell’Albiceleste è nel caos più completo. Il tanto chiacchierato colpo di stato dei veterani – guidati da Mascherano – ai danni di Sampaoli non ha dato i frutti sperati a livello di organizzazione tattica, ma ha comunque condotto la Nazionale a degli ottavi di finale che iniziavano a sembrare inarrivabili. L’entusiasmo per il passaggio del turno rischia però di non trovare nuova linfa con la prossima partita. I sudamericani dovranno fare ben altro per superare la Francia rispetto a quanto messo in mostra contro la Nigeria, ovvero tanto disordine e un suicidio calcistico sventato solo da una volée all’86’ di un difensore con il suo piede debole (cioè da una casualità). Che possa essere un buon presagio per la rinascita della selezione lo splendido gol con cui Messi ha sbloccato l’incontro?
Consigli fantacalcio: i giocatori da schierare per gli ottavi di finale al fantamondiale

Orario della gara e dove vederla in tv

La partita tra Uruguay e Portogallo si disputerà sabato 30 giugno alle ore 16. Il match verrà trasmesso in esclusiva da Canale 5 e sarà visibile anche in streaming sul sito di Sport Mediaset e sull’applicazione Mediaset Mondiali Fifa.

Probabili formazioni

Dopo un discreto turnover, la Francia è pronta a schierare nuovamente le sue prime linee in questi ottavi di finale. Rientreranno i grandi esclusi contro la Danimarca come il capitano Lloris, Pogba e Mbappé, mentre i principali ballottaggi coinvolgeranno a centrocampo Matuidi e Tolisso e in avanti Giroud e Dembelé. È invece probabile che l’Argentina confermi il modulo utilizzato contro la Nigeria (il 4-3-3) e gran parte dei suoi interpreti, col dubbio tra Perez e Meza sulla mediana e la possibile idea Pavon, spesso frizzante quando schierato.
Francia (4-2-3-1): Lloris; Pavard, Varane, Umtiti, Hernandez; Kanté, Pogba; Mbappé, Griezmann, Matuidi; Giroud. All. Deschamps
Argentina (4-3-3): Armani; Mercado, Otamendi, Rojo, Tagliafico; Perez, Mascherano, Banega; Messi, Higuain, Di Maria. All. Sampaoli
Consulta tutte le probabili formazioni degli ottavi di finale di Russia 2018

Precedenti e statistiche

Francia e Argentina si sono sfidate solo in due occasioni all’interno di una Coppa del Mondo e in entrambi i casi la vittoria è andata all’Albiceleste (1-0 nel 1930 e 2-1 nel 1978). Nelle nove amichevoli disputate il trend rimane a favore dei sudamericani, vincenti in quattro occasioni, con tre pareggi per 0-0 e due vittorie dei transalpini. Il primo gol di questa rivalità lo ha segnato Luis Monti nel primo Mondiale della storia, l’unica rete francese all’Argentina in un Mondiale è invece quella di Platini nel ’78.
Scommetti sugli ottavi di finale, registrati e ricevi un bonus di benvenuto fino a 200€ su Netbet.it

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Nazionali