Seguici su

Nazionali

Mondiali di Russia 2018, la carica della Serie A: 58 giocatori in Russia, Juventus la più presente

dybala-argentina

Nonostante l’Italia non sia riuscita a qualificarsi ai Mondiali, la Serie A è protagonista in Russia: solo quattro squadre senza rappresentanti

Con i selezionati dell’Iran, è ufficiale la lista completa dei convocati che parteciperanno ai Mondiali di Russia 2018. Anche l’Italia calcistica – nonostante l’assenza degli azzurri dalla competizione – potrà vantare un peso non indifferente grazie al contributo della Serie A, dal punto di vista numerico. Saranno ben 58 gli “italiani” in Russia. Piuttosto omogenea è anche la loro distribuzione, spalmata tra 21 rappresentative. Sono 16 le squadre del nostro campionato che hanno almeno un giocatore convocato.
Il club che invia più elementi nelle varie selezioni è – logicamente – il più forte della Serie A: si parla ovviamente della Juventus, che mette a disposizione 11 giocatori di assoluta qualità come Higuain, Dybala e Douglas Costa. Segue, esattamente come nella classifica del nostro campionato, il Napoli, con i 6 convocati. Terzo posto a pari merito per Milan e Sampdoria, 5 nazionali a testa. I blucerchiati sono sicuramente una sorpresa in questa graduatoria, ma possono vantare una folta colonia polacca.
L‘Inter condivide il 4° posto, raggiunto grazie ai suoi 4 convocati, con squadre inaspettate come Bologna e Torino. Si ferma a 3 la Roma, colpevole anche l’apparentemente inspiegabile esclusione di Nainggolan. Lo stesso numero di nazionali offerti dall’Udinese. Ancor più clamorosa l’accoppiata Lazio-Crotone: sia biancocelesti che rossoblu manderanno 2 giocatori in Russia, pur essendo arrivati quasi agli antipodi in classifica. Possono vantare due rappresentanti anche SPAL, Fiorentina, Atalanta e Genoa. Chiude la classifica il Verona, con un solo convocato.
Ecco l’elenco di tutti i nazionali, squadra per squadra.
Juventus 11: Higuain e Dybala (Argentina), Douglas Costa (Brasile), Cuadrado (Colombia), Mandzukic (Croazia), Matuidi (Francia), Khedira (Germania), Benatia (Marocco), Szczesny (Polonia), Lichtsteiner (Svizzera), Bentancur (Uruguay)
Napoli 6: Mertens (Belgio), Milik e Zielinski (Polonia), Mario Rui (Portogallo), Koulibaly (Senegal), Reina (Spagna)
Milan 5: Biglia (Argentina), Zapata (Colombia), Kalinic (Croazia), André Silva (Portogallo), Rodriguez (Svizzera)
Sampdoria 5: Strinic (Croazia), Linetty, Bereszynski e Kownacki (Polonia), Torreira (Uruguay)
Bologna 4: Gonzalez (Costarica), Helander e Krafth (Svezia), Dzemaili (Svizzera)
Inter 4: Miranda (Brasile), Perisic e Brozovic (Croazia), Vecino (Uruguay)
Torino 4: Ansaldi (Argentina), Obi (Nigeria), Niang (Senegal), Ljajic (Serbia)
Roma 3: Fazio (Argentina), Alisson (Brasile), Kolarov (Serbia)
Udinese 3: Larsen (Danimarca), Halfredsson (Islanda), Behrami (Svizzera)
Atalanta 2
: Cornelius (Danimarca), Freuler (Svizzera)
Crotone 2: Simy (Nigeria), Rohden (Svezia)
Fiorentina 2: Badelj (Croazia), Milenkovic (Serbia)
Genoa 2: Hiljemark (Svezia), Laxalt (Uruguay)
Lazio 2: Milinkovic-Savic (Serbia), Caceres (Uruguay)
SPAL 2: Cionek (Polonia), Gomis (Senegal)
Verona 1: Lee (Corea del Sud)
Benevento: –
Cagliari: 
Chievo Verona: 
Sassuolo: 
I 10 giocatori su cui puntare per il fantamondiale

Fonte foto: twitter.com/argentina

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Nazionali