Seguici su

Nazionali

Mondiali di Russia 2018, la scheda della Corea del Sud: Son e poco altro, ma gli ottavi non sono utopia

MONDIALI-RUSSIA-2018-COREA-DEL-SUD

La nazionale sudcoreana, il Messico e la Svezia: una poltrona per tre nel gruppo F. Tutto sulla Corea del Sud: la rosa, la formazione tipo ed i consigli per il fantamondiale

Nel gruppo F di Russia 2018 l’obiettivo, per tre squadre su quattro, è solo uno: essere “la migliore delle seconde“. Il dominio della Germania sembra infatti incontrastato, con Corea del Sud, Messico e Svezia che cercheranno di conquistare il secondo posto. È questo, ad oggi, ciò a cui può ambire la nazionale asiatica.
La nazionale sudcoreana si è qualificata a questi mondiali dopo aver superato due gironi. Il primo, nella seconda fase preliminare, era composto da Libano, Kuwait, Birmania e Laos. Un raggruppamento superato senza alcuna difficoltà da Son e compagni, capaci di vincere tutte e otto le partite segnando 27 reti e non subendone nemmeno una. Molte più difficoltà, invece, nella terza ed ultima fase: il girone composto da Iran (qualificatasi come prima), Siria, Uzbekistan, Cina e Qatar ha messo a dura prova la Sud Corea. La qualificazione è infine arrivata con il secondo posto finale: 15 i punti raccolti, frutto di quattro vittorie e di tre pareggi, oltre alle tre sconfitte. In particolare due soli i punti realizzati nelle cinque gare giocate in trasferta.
Ecco la scheda con tutto quello che c’è da sapere sulla Corea del Sud per i mondiali di Russia 2018: la rosa dei convocati, la formazione tipo, il calendario della prima fase e i consigli per il fantamondiale.
Mondiali Russia 2018, ecco gli stadi che ospiteranno le partite della Coppa del Mondo

La rosa della Corea del Sud

Il vero punto debole della selezione asiatica è la difesa: i giocatori del reparto arretrato si dividono infatti tra il campionato cinese e quello sud coreano. Solamente sei dei convocati giocano in Europa: spiccano, in attacco, i nomi di Son e Hwang.
Portieri: Hyun-woo, Jin-hyeon, Seung-gyu;
Difensori: Ban-suk, Chul, Hyun-soo, Joo-ho, Min-woo, Seung-hyun, Yo-han, Yong, Young-gwon, Young-sun;
Centrocampisti: Ja-cheol, Jae-sung, Ki Sung-yueng, Lee Seung-woo, Se-jong, Seon-min, Woo-young;
Attaccanti: Hwang Hee-Chan, Kim Shin-Wook, Son Heung-Min.
Tutto sui mondiali di Russia 2018

La stella

Non è un’impresa così ardua individuare la stella della Sud Corea. Spicca moltissimo, infatti, il nome di Heung-Min Son, attaccante esterno del Tottenham. Il giocatore, di cui i tifosi italiani ricorderanno il gol alla Juventus nel ritorno degli ottavi di Champions League, ha vissuto una stagione complessivamente positiva. In Premier League sono infatti arrivati 12 reti e sei assist nelle 37 presenze complessive. Considerando però che ha giocato spesso spezzoni di gara, la sua media considerando i soli minuti giocati si assista ad un centro ogni due partite. Buoni numeri anche in Champions, con quattro reti in sette presenze e una media di una marcatura ogni 105 minuti.

La formazione tipo

Lo schema più utilizzato dal tecnico Shin Tae-yong durante le qualificazioni è stato il 4-2-3-1. Lo schieramento previsto ai Mondiali è però il 3-4-1-2, utilizzato durante le ultime amichevoli.
Corea del Sud (3-4-1-2): Jin-hyeon; Ban-suk, Young-kwong, Yung-sun; Yong, Ja-cheol, Ki sung-yueng, Min-woo; Jae-sung; Hwang, Son. All. Shin Tae-yong

Il calendario della Corea del Sud

La nazione asiatica è inserita nel gruppo F assieme a Germania, Messico e Svezia. L’esordio di Son e compagni sarà proprio contro quest’ultima, il 18 giugno alle ore 14.
18 giugno ore 14:00 Svezia-Corea del Sud (Italia 1)
23 giugno ore 17:00 Corea del Sud-Messico (Italia 1)
27 giugno ore 16:00 Corea del Sud-Germania (Italia 1)

I consigliati per il fantamondiale

Son: non solo stella della squadra. Il giocatore del Tottenham, grazie al suo ruolo offensivo e al ruolo da titolare pressoché sicuro, si guadagna anche un posto tra i consigliati per il fantamondiale. Le sue presenze nelle qualificazioni per i mondiali sono 12: in queste gare ha trovato sette reti, mentre gli assist sono quattro.
Hwang: il 22enne attaccante del Salisburgo sarà la punta titolare della formazione sud coreana. In questa stagione ha realizzato 13 reti, condite da quattro assist, in 37 presenze. In particolare la sua media reti è di un gol ogni 153 minuti. Non male.
Ki  Sung-yueng: il centrocampista – obiettivo di mercato del Milan – ha trovato due reti e due assist nelle 25 presenze stagionali con lo Swansea. Numeri non eccezionali ma comunque buoni, considerando che si tratta di un mediano. Un rendimento che migliora se si considerano le sue statistiche in nazionale (di cui è capitano): due centri nel percorso verso Russia 2018, ma anche 10 gol nelle 99 presenze complessive.

Gli sconsigliati per il fantamondiale

Yong: Il difensore nordcoreano rischia di incappare in diversi malus durante i Mondiali di Russia. Si tratta, infatti, di un giocatore che spesso riceve cartellini: nell’ultima Champions una media di un cartellino giallo ogni due gare.
Jae-sung: il trequartista classe 1992 gioca in patria e sarà il trequartista della nazionale sud coreana. In 19 presenze stagionali – in un campionato modesto come la K League – il giocatore ha segnato due reti. C’è di peggio nella selezione asiatica, c’è però di meglio nelle altre nazionali partecipanti ai Mondiali.
Lee seung-woo: il giocatore del Verona non parte da titolare nella Sud Corea che parteciperà ai mondiali. Ad ogni modo, anche se dovesse riuscire a ritagliarsi spazio, non sembra ancora pronto per lasciare il segno. Nella Serie A appena terminata ha segnato un gol in 14 gare. In compenso ha preso quattro cartellini gialli nei 343 minuti giocati.
Dieci cose da sapere sui Mondiali di Russia

La possibile sorpresa

Min-woo: Il difensore classe 1990 potrebbe regalare qualche bonus ai propri fantallenatori. In questa stagione ha disputato 47 partite segnando ben sette reti, grazie alla sua spinta offensiva. Considerando che in nazionale potrebbe avanzare nei quattro di centrocampo, è bene tenerlo d’occhio.
LE FANTASCHEDE DI TUTTE LE SQUADRE DI RUSSIA 2018
 

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Nazionali