Seguici su

Nazionali

Mondiali di Russia 2018, la scheda della Tunisia: poca qualità, ma tanto cuore

MONDIALI-RUSSIA-2018-TUNISIA

I nordafricani arrivano a Russia 2018 senza i favori del pronostico, ma con la voglia di fare bene. Tutto sulla Tunisia: la rosa, la formazione tipo e i consigli per il Fantamondiale

La Tunisia si riaffaccia con grande entusiasmo al mondiale di Russia 2018. La qualificazione alla massima competizione per nazionali mancava dal 2006. È la quinta volta che le Aquile di Cartagine raggiungono le fasi finali del torneo. Nelle quattro occasioni precedenti, sono sempre uscite ai gironi. Riuscire a raggiungere la fase ad eliminazione diretta sembra un traguardo oltremodo ambizioso, ma sicuramente i tunisini sanno dare filo da torcere a chiunque. Anche partendo da una situazione di svantaggio.
Lo sa bene il Portogallo, che pochi giorni fa si è visto rimontare in amichevole dal 2-0 al 2-2. Lo sa ancora meglio il Congo DR, che non è riuscito a difendere un analogo risultato nello scontro decisivo per la qualificazione al mondiale. Il punto conquistato, oltre a risultare lo scarto effettivo con cui la Tunisia ha ottenuto il primo posto nel girone, ha permesso ai nordafricani di concluderlo da imbattuti.
Ecco la scheda con tutto ciò che c’è da sapere sulla Tunisia per i Mondiali di Russia 2018: la rosa dei convocati, la formazione tipo, il calendario della prima fase e i consigli per il Fantamondiale.

La rosa della Tunisia

Il CT Maaloul dovrà innanzitutto capire come ovviare all’assenza della stella della Tunisia, Msakni. Il fantasista ha riportato una rottura dei legamenti del crociato ad aprile e ovviamente è indisponibile. Non convocato neppure Abdennour, a causa dei suoi problemi nel trovare spazio nel Marsiglia. Rimane comunque tanta Francia tra i selezionati.
Portieri: Mathlouthi, Hassen, Ben Mustapha;
Difensori: Nagguez, Bron, Bedoui, Benalouane, S. Ben Youssef, Meriah, Haddadi, Maaloul;
Centrocampisti: Skhiri, Ben Amor, Chaâlali,, Sassi, Khalil, El Khaoui, Srarfi, Sliti;
Attaccanti: F. Ben Youssef, Badri, Saber Khelifa, Wahbi Khazri.
Tutto sui mondiali di Russia 2018

La stella

L’unico in grado di sostituire la fantasia di Msakni è il centrocampista offensivo Wahbi Khazri. In forza al Rennes, è stato probabilmente il miglior giocatore tunisino nella scorsa stagione. Per lui ben 11 gol e 4 assist tra Ligue 1 e Coppa di Francia. Solitamente gioca da seconda punta o trequartista, ma questi non sono ruoli previsti dal modulo di Maaloul. Per questo, plausibilmente sarà impiegato come ala sinistra, posizione non nuova per il giocatore. Per lui in nazionale già 37 presenze e 12 reti.

La formazione tipo

Il CT Maaloul è una vera e propria istituzione del calcio tunisino: è stato il più giovane esordiente di sempre con la maglia della sua nazionale, mentre in panchina era il vice nell’ultima spedizione iridata, nel 2006. Attualmente sta provando a schierare la sua nazionale con un 4-3-3 decisamente abbottonato, ma non privo di qualità ed estro nel tridente offensivo. In alternativa, potrebbe ricorrere anche al 4-4-2 ereditato dal precedente CT Kasperczak.
Tunisia (4-3-3): Mathlouthi; Nagguez, Benalouane, S. Ben Youssef, Maaloul; Ben Amor, Shkiri, Sassi; Srarfi, Khenissi, Khazri. All. Maaloul

Il calendario della Tunisia

La Tunisia è inserita nel girone G, insieme a Inghilterra, Belgio e Panama. Esordirà contro i Three Lions lunedì 18 giugno. Ecco il calendario completo e la programmazione TV della prima fase:
18 giugno ore 20:00 Tunisia-Inghilterra (Italia 1)
23 giugno ore 14:00 Belgio-Tunisia (Italia 1)
28 giugno ore 20:00 Panama-Tunisia (Canale 20)
Dieci cose da sapere sui mondiali di Russia 2018

I giocatori consigliati per il Fantamondiale

  • Khazri: gran parte della manovra offensiva, come detto, passerà dalla sua imprevedibilità. A 27 anni è ormai pronto per il salto in una squadra di prima fascia e un bel mondiale potrebbe valergli la chiamata di qualche club prestigioso. Inoltre, nemmeno le due corazzate del girone, Belgio e Inghilterra, hanno una difesa impenetrabile. Un nome decisamente intrigante, soprattutto se inserito nel listone dei centrocampisti.
  • Srarfi: ala ambidestra, decisamente duttile, giovanissimo (21 anni da compiere) e alla prima chiamata in una competizione ufficiale con la Tunisia. L’esterno del Nizza è uno dei pezzi pregiati della sua nazionale e ha i mezzi per fare molto bene. Il suo entusiasmo potrebbe essere l’arma in più delle Aquile di Cartagine.
  • Maaloul: il terzino dell’Ahly Cairo è, per numeri, un vero e proprio esterno alto. Autore di oltre 40 gol in carriera, deve ancora trovare la prima marcatura in nazionale. Con la maglia tunisina, però, ha già messo a segno 8 assist. L’ultimo pochi giorni fa, contro il Portogallo. Sicuramente soffrirà molto dietro, ma i bonus potrebbero valere il rischio.

I giocatori sconsigliati per il Fantamondiale

  • Benalouane: il centrale ex Atalanta, attualmente in forza al Leicester, si presenterà al Mondiale in uno stato di forma quantomeno discutibile. Negli ultimi 4 anni, tra Leicester e la parentesi Fiorentina, ha giocato appena 29 partite. Marcare Lukaku e Kane potrebbe rivelarsi un martirio per lui.
  • Mathlouthi: il portiere tunisino è un ottimo giocatore, sicuramente non il punto debole della sua nazionale (di cui è anche capitano). Tuttavia, lo straordinario potenziale offensivo dell’Inghilterra e soprattutto del Belgio potrebbero costringerlo a subire due goleade impietose.
  • Shkiri: anche in questo caso non è in discussione il valore del giocatore del Montpellier, che anzi è tra i migliori della Tunisia. L’ingeneroso compito di mediano e spesso difensore aggiunto che gli toccherà lo rende però un acquisto poco appetibile in ottica fantacalcistica. Malus in vista per lui.

La possibile sorpresa

  • Sliti: il giocatore del Lille non parte tra i titolari, almeno nella probabile formazione con cui il ct Maaloul si avvicina ai Mondiali. Nelle ultime amichevoli, però, ha ben figurato e soprattutto ha giocato da ala. Non è quindi da escludere un suo impiego nell’11 iniziale, in una posizione che potrebbe essere ancor più interessante qualora dovesse essere considerato come centrocampista

LE FANTASCHEDE DI TUTTE LE SQUADRE DI RUSSIA 2018

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Nazionali