Seguici su

News

Roma, problemi nella creazione del nuovo stadio: 9 arresti per corruzione

stadio tor di valle, roma

I Carabinieri hanno aperto un’inchiesta su un’associazione a delinquere: 9 arresti tra imprenditori e politici

Sotto la guida Pallotta, la Roma sta crescendo sempre più. Il progetto che sta però più a cuore al Presidente ed a tutti i tifosi giallorossi è la realizzazione del nuovo stadio. Tuttavia, in queste ore sono sorte non poche problematiche. Guidati dal procuratore Paolo Ielo, i Carabinieri hanno aperto un’inchiesta su un’associazione a delinquere finalizzata alla commissione di condotte corruttive. Sono quindi ben 9 le persone arrestate stamattina all’alba, tra imprenditori e politici: 6 in carcere e 3 agli arresti domiciliari. Gli inquirenti accusano gli indagati di far parte di un’associazione a delinquere colpevole di aver commesso una serie di reati contro la Pubblica Amministrazione circa le procedure legate alla realizzazione del nuovo stadio di proprietà giallorossa.
I presunti colpevoli avrebbero ricevuto una serie di favori in cambio, tra cui anche l’assunzione di amici e parenti. Tra gli arrestati c’è anche l’imprenditore Luca Parnasi, proprietario dell’Eurnova – società che sta realizzando il progetto dello stadio. Ai domiciliari, invece, Luca Lanzalone e Adriano Palozzi, rispettivamente Presidente dell’Acea e Vicepresidente del Consiglio Regionale. Tra gli altri, infine, anche alcuni consiglieri regionali.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in News