Seguici su

Serie A

UFFICIALE: Juventus, la Vecchia Guardia non molla. Rinnovi per Barzagli e Chiellini

I due perni della difesa bianconera rinnovano i rispettivi contratti con la Vecchia Signora. Il comunicato ufficiale della società

La Juventus guarda al futuro, come ha sempre fatto, ma non abbandona il presente. Buffon ha lasciato per sempre i bianconeri, e con lui anche Lichtsteiner. Ciò vuol dire che sono rimasti soltanto in 3 i giocatori ad aver vinto gli ultimi 7 scudetti consecutivi: Marchisio, Barzagli e Chiellini. Il “Principino” ha già dichiarato nei gironi scorsi che non intende lasciare Torino: Cina e Stati Uniti, al momento, non fanno per lui. Segnale ancora più forte, invece, arriva dai due difensori. Entrambi hanno infatti deciso di rinnovare il proprio contratto con la maglia bianconera, portando così avanti la forza della Vecchia Guardia. Barzagli ha prolungato il suo contratto fino al 2019, mentre Chiellini – il nuovo capitano – fino al 2020.
Questo l’intero comunicato ufficiale della Juventus pubblicato sul proprio sito.
Fianco a fianco hanno lottato, hanno portato la Juventus nel #MY7H e alla storica quarta Coppa Italia consecutiva e ora continueranno, sempre l’uno fianco all’altro, a difendere con orgoglio, classe e passione i colori bianconeri. Andrea Barzagli e Giorgio Chiellini hanno infatti rinnovato il proprio contratto che li lega alla Juventus. Barzagli, pilastro della retroguardia bianconera da 7 anni e mezzo di successi, ha esteso il proprio vincolo con la Juventus per un’altra stagione, fino al 2019. Chiellini, da 13 anni – una vita – simbolo di vittorie, emozioni, forza e valori continuerà a rappresentare la Juventus, da prossimo capitano, fino al 2020. 271 presenze e 2 gol da febbraio 2011 ad oggi: da sette anni e mezzo “La Roccia” – epiteto che lo rappresenta nel migliore dei modi – è un emblema di forza, tenacia, classe, costanza, e caparbietà, che hanno fatto di Andrea Barzagli un protagonista fondamentale della storia recente bianconera.
Lealtà, voglia di non mollare mai, senso di appartenenza alla maglia: sono alcuni dei principi che, da sempre, hanno ispirato le gesta in campo di Giorgio Chiellini; arrivato a Torino giovanissimo nel 2005, negli anni “Chiello” (455 presenze e la bellezza di 34 gol per lui in bianconero) è diventato non solo uno dei migliori difensori del panorama italiano ed europeo, ma anche un simbolo juventino al 100%, al punto da raccogliere l’eredità di Gianluigi Buffon come prossimo Capitano della Juventus. Insieme hanno condiviso battaglie infinite, hanno esultato e alzato al cielo 7 Scudetti consecutivi, 4 Coppe Italia di fila e 3 Supercoppe Italiane (loro che sono 2 dei “Magnifici Cinque” ad aver vissuto per intero e da protagonisti il ciclo del #MY7H). Insieme hanno disputato 185 partite in tutte le competizioni, vincendone 129 e perdendone solo 22, con una media punti altissima (2,3) e una media di reti subite bassissima (0,7). Insieme rimarranno un punto di riferimento imprescindibile, sia in campo che nello spogliatoio, per lottare, ancora una volta, #FinoAllaFine. Andrea Barzagli e Giorgio Chiellini: la storia continua“.


? Pillola di Fanta

Barzagli e Chiellini continueranno quindi ad essere due perni della difesa della Juventus. Nonostante l’arrivo di Caldara – e forse non solo – il numero 3 dovrebbe conservare il suo posto da titolare. Il suo acquisto al fantacalcio è quindi decisamente consigliato, vista anche la sua abitudine al gol. Discorso diverso invece per la “Roccia” che, con la presenza anche di Rugani e Benatia, si avvia a diventare sempre più gregario: sarà un uomo spogliatoio. Il suo acquisto al fantacalcio non dovrebbe portare grandi risultati. CERTEZZE

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A