Seguici su

Nazionali

I 10 gol più belli dei mondiali di Russia 2018: dalla magia di Pavard al siluro di Nacho

fifa.com

Dalla magia di Pavard contro l’Argentina al siluro di Nacho contro il Portogallo: i 10 gol più belli dei mondiali di Russia 2018

Al termine di un mese intenso, anche questi mondiali di Russia 2018 sono arrivati alla conclusione. Nella giornata di ieri, al Luzhniki Stadium di Mosca, è andata infatti in scena la finalissima tra Francia e Croazia. Finale che ha visto i francesi battere per 4-2 i croati e portare a casa il loro secondo mondiale della storia. Ecco la classifica dei 10 gol più belli di questo mondiale: dalla magia di Pavard al siluro di Nacho. In classifica anche due “italiani“: il romanista Kolarov e il neo-juventino Cristiano Ronaldo.

10. Nacho Fernandez, Portogallo-Spagna (1^ giornata girone B)

Anche se con un pizzico di fortuna, Nacho ha trovato uno dei gol più belli di questi mondiali di Russia 2018. Nella gara d’esordio della Spagna contro il Portogallo, Nacho ha infatti messo a segno il gol del momentaneo 2-3 con un gran siluro dalla distanza. Dopo un rimpallo in area la palla è arrivata sulla trequarti, dove si trovava il difensore del Real Madrid, che non ci ha pensato due volte e ha lasciato partire un gran destro che, dopo aver colpito entrambi i pali, si è insaccato alle spalle di Rui Patricio.

9. Lionel Messi, Nigeria-Argentina (3^ giornata girone D)

Dopo due partite difficili, Lionel Messi si è sbloccato solo nella terza gara dei gironi contro la Nigeria, mettendo a segno un gran bel gol: tra controllo e finalizzazione. Dopo aver arpionato alla grande un ottimo lancio di Banega, il fenomeno argentino è rimasto freddo, riuscendo a battere Uzoho con un destro preciso nel palo lontano.

8. Aleksandar Kolarov, Costa Rica-Serbia (1^ giornata girone E)

Il terzino della Roma è il primo “italiano” nella speciale classifica, con un grande gol che ha regalato i primi tre punti del mondiale alla sua Serbia. Nella gara d’esordio contro la Costa Rica, Kolarov ha infatti messo a segno una grande punizione che, dopo aver superato la barriera, si è insaccata all’incrocio alla sinistra di Navas.

7. Cristiano Ronaldo, Portogallo-Spagna (1^ giornata girone B)

Dopo Messi, anche Cristiano Ronaldo nella classifica dei gol più belli di Russia 2018. Il neo calciatore della Juventus entra in classifica grazie al gol del definitivo 3-3 messo a segno contro la Spagna. Bellissima punizione del fenomeno portoghese, che non ha lasciato scampo a De Gea. Quello di Ronaldo è inoltre il secondo gol in classifica dello spettacolare pareggio tra Portogallo e Spagna della prima giornata dei gironi.

6. Adnan Januzaj, Inghilterra-Belgio (3^ giornata girone G)

Grazie al bel gol messo a segno contro l’Inghilterra nell’ultima giornata dei gironi, Adnan Januzaj ha permesso al Belgio di chiudere il girone da primo in classifica. Dopo aver ricevuto il pallone in posizione defilata, il giovane esterno alto della Real Sociedad si è liberato di un difensore con una serie di finte e ha messo dentro un gran tiro a giro di sinistro.

5. Philippe Coutinho, Brasile-Svizzera (1^ giornata girone E)

Altro talento del Barcellona nella classifica dei gol più belli, questa volta si tratta di uno degli ultimi arrivati in blaugrana, l’ex Inter Philippe Coutinho. Il numero 11 dei verdeoro è stato uno dei protagonisti della fase a gironi del mondiale e alla gara d’esordio del Brasile ha messo a segno un gol di pregevole fattura. Dopo aver agganciato un rinvio della difesa, Coutinho ha lasciato partire un bellissimo tiro a giro di destro che si è insaccato nel palo lontano della porta difesa da Sommer.

4. Ricardo Quaresma, Iran-Portogallo (3^ giornata girone B)

Anche Ricardo Quaresma ha lasciato il segno in questi mondiali e lo ha fatto con il marchio di fabbrica: la Trivela. Dopo aver chiuso un uno-due con Adrien Silva, Quaresma ha lasciato partire una Trivela da fuori area che, anche se non angolatissima, non ha lasciato scampo a Beiranvand, partito leggermente in ritardo.

3. Denis Cheryshev, Russia-Croazia (Quarti di finale)

Primo calciatore della Russia rivelazione del torneo in classifica l’esterno alto del Villareal, che è stato uno dei protagonisti tra i padroni di casa, sia per gol che per buone prestazioni. Tra i quattro gol messi a segno, il più bello è sicuramente quello trovato ai quarti contro la Croazia. Al termine di un’azione rocambolesca Cheryshev, ormai chiuso dalla difesa croata, ha lasciato partire un gran tiro che si è insaccato all’angolino alla destra di Subasic, rimasto fermo.

2. Angel Di Maria, Francia-Argentina (Ottavi di finale)

Medaglia d’argento per l’esterno alto del Paris Saint-Germain e dell’Argentina che, agli ottavi di finale contro la Francia, ha realizzato uno dei gol più belli di tutta la competizione. Dopo aver ricevuto un passaggio da Banega, Di Maria ha lasciato partire un siluro da fermo dai 30 metri che non ha lasciato scampo a Lloris.

1. Benjamin Pavard, Francia-Argentina (Ottavi di finale)

Il gol più bello dell’intero mondiale lo ha però messo a segno uno dei campioni del mondo, Benjamin Pavard. Un gol che resterà nella storia per due motivi, sia perché uno dei gol più belli di sempre nella storia della prestigiosa competizione, sia perché la Francia si è poi laureata campione del mondo. Un cross di Lucas Hernandez, dopo aver attraversato tutta l’area di rigore, è finito nelle zone di Pavard: che da fuori area non ci ha pensato due volte e con un ottima coordinazione ha lasciato partire un destro al volo di pregievole fattura, che si è insaccato all’angolino alla destra di Armani.

Fonte foto:fifa.com

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Nazionali