Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Milan, è duello per l’attacco: Morata in pole, ma spunta la suggestione Benzema

real madrid, marcelo, benzema, bayern monaco, champions league

Il nuovo Milan di Elliott punta al colpo grosso per il reparto offensivo, ma tutto dipenderà dal futuro del direttore sportivo Mirabelli

In casa Milan soffia un forte vento di cambiamento. Dopo il verdetto del TAS di Losanna che ha restituito ai rossoneri l’Europa League conquistata sul campo, di pensa al futuro della società e della squadra. In particolare si punta al colpo grosso per l’attacco di Gattuso: se fino a qualche giorno fa il primo nome in cima alla lista era quello di Morata, ora spunta la clamorosa ipotesi Karim Benzema dal Real Madrid. Ma tutto dipenderà da chi ci sarà a dirigere le operazioni di calciomercato, e in particolare se Massimiliano Mirabelli resterà nel ruolo di direttore sportivo.

Benzema al Milan: il giocatore ha detto sì a Gattuso. Ora palla a Perez

Quella di Benzema in maglia rossonera è più di una semplice suggestione. Infatti è emersa nella serata di ieri la notizia che l’entourage del giocatore si trovava a Milanello lunedì scorso, e dopo un incontro con la dirigenza e mister Gattuso era arrivato il sì al trasferimento del numero 9 madrileno proprio al tecnico rossonero. Tuttavia una trattativa vera e propria non è ancora partita, proprio perché solo dopo l’assemblea di oggi si capirà chi saranno i nuovi volti al vertice della gestione del club. Nel caso in cui Mirabelli dovesse essere confermato allora si potrebbe cominciare a discutere il tutto. Benzema attualmente percepisce 9 milioni netti a stagione, ed Elliott potrebbe garantire questo ingaggio addirittura con un anno di contratto in più. Per il cartellino, invece, ci sarebbe da intavolare una trattativa con il presidente dei blancos Florentino Perez, che però potrebbe non opporre resistenza in virtù dei buoni rapporti col giocatore e per ciò che ha dato in questi anni. Il nuovo Milan prende sempre più forma.

? Pillola di Fanta ⚽

Il bilancio di Benzema in camiseta blanca è assolutamente importante, visti i 193 gol e 114 assist in 412 presenze. Un campione in ottica bonus e anche di correttezza, viste le sole 8 ammonizioni in dieci anni di Real Madrid. Nonostante le quasi 31 primavere, il francese resta uno dei migliori attaccanti in circolazione. Qualora dovesse concretizzarsi, probabilmente il Milan avrebbe finalmente un numero 9 all’altezza della maglia indossata, che manca dai tempi di un certo Filippo Inzaghi. TOP PLAYER

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Calciomercato