Seguici su

Calciomercato

Calciomercato, tutte le trattative e ufficialità di oggi 12 luglio

locatelli, milan

Le principali trattative e ufficialità di calciomercato di oggi 12 luglio: la Juventus ora sogna Marcelo, il Milan saluta Locatelli

Molte ufficialità in questa giornata di calciomercato, ultima in ordine di tempo quella di Alberto Cerri che passa al Cagliari dalla Juventus. Proprio la società bianconera si conquista ancora una volta i titoli delle prime pagine grazie ad una clamorosa indiscrezione: insieme a Ronaldo da Madrid potrebbe arrivare anche il terzino brasiliano Marcelo. Attivo – in uscita – anche il Milan, che con molte probabilità saluterà Locatelli destinato a vestire la maglia del Sassuolo. Intanto si sblocca anche il rinnovo di contratto di Florenzi con la Roma.

Ronaldo porta con sé Marcelo?

Quando si parla della Juventus bisogna sempre fare molta attenzione. Perché, come insegna Cristiano Ronaldo, anche la trattativa più improbabile potrebbe poi andare a concretizzarsi. Marcelo in questo momento sembra legato a doppia mandata al Real Madrid, ma due indizi provenienti dai social fanno già sognare i tifosi bianconeri. In primo luogo il brasiliano ha iniziato a seguire il profilo del club torinese. Il che potrebbe dire niente, ma di questi tempi potrebbe anche dire tutto. Inoltre il terzino ha salutato il portoghese su Instagram chiudendo con un “staremo ancora insieme”. Intenderà a 40 anni, nelle partite delle vecchie glorie, o l’anno prossimo con la maglia della Juventus? Per saperlo servirà aspettare l’evolversi di questa trattativa, comunque ad oggi ancora sicuramente nelle sue fase embrionali.

Finalmente il rinnovo

Inutile negarlo, i tifosi della Roma hanno seriamente pensato di salutare Alessandro Florenzi. Una cessione che sarebbe stata pesante tanto dal punto di vista tecnico quanto sentimentale, visto il grande legame del giocatore con l’ambiente. Alla fine i timori dei tifosi non dovrebbero concretizzarsi, visto l’accordo trovato tra il giocatore e Monchi. Il laterale giallorosso ha accettato l’offerta giallorossa e firmerà il rinnovo di contratto: lo stipendio dovrebbe aggirarsi sui due milioni e mezzo di euro, dunque molto inferiore rispetto agli altri big presenti in rosa. Un gesto d’amore si potrebbe dunque definire quello di Florenzi che, nonostante le avances di club come Inter e Atletico Madrid, resterà con ogni probabilità a Roma. Da tenere sott’occhio anche la situazione Alisson, con il Liverpool che si sarebbe spinto ad offrire 65 milioni di euro.

Milan, rivoluzione anche in campo?

Questi sono giorni decisivi per il futuro del Milan. Il club è passato nelle mani di Elliott che potrebbe assegnare la presidenza della società a Paolo Scaroni. Nel frattempo potrebbe cambiare qualcosa anche nei ruoli dirigenziali minori, con il possibile ingresso di Leonardo e l’addio – comunque non così certo – di Fassone e Mirabelli. Intanto qualcosa, in uscita, si inizia a muovere: Locatelli è al passo d’addio verso Sassuolo, mentre meno facile e certo più complicato sarebbe l’addio di Bonucci sul cui profilo è da registrare l’interesse di Chelsea e Paris Saint Germain.

Torino, parla Cairo

Il Torino è una delle società di Serie A più attive in questi giorni di calciomercato. Sui movimenti dei granata si è espresso il presidente Urbano Cairo: “Sono molto soddisfatto dei nuovi arrivi: Izzo è un giocatore veramente forte, con le caratteristiche da Toro. Di Bremer e Meité mi dicono un gran bene. Anche a centrocampo abbiamo preso Meité di cui mi dicono cose eccellenti. È poi tornato Lukic dal Levante, un giovane serbo sul quale abbiamo davvero molta fiducia. Per quanto riguarda il discorso degli esterni di centrocampo, vediamo… diciamo che sicuramente lì potremo fare ancora qualcosaNiang? Non ha chiesto a nessuno di andare via. È in vacanza perché ha fatto i Mondiali”.

Le altre trattative di giornata

Il colpo di calciomercato più importante della giornata lo mette a segno l’Atalanta che ufficializza l’arrivo, dalla Sampdoria, di Duvan Zapata. Acquista un attaccante simile il Cagliari che accoglie dalla Juventus – in prestito con obbligo di riscatto – Alberto Cerri. Il difensore del Crotone Ceccherini passa ufficialmente alla Fiorentina, mentre il Torino ha annunciato l’arrivo del portiere Rosati dal Perugia. Saluta l’Udinese,dopo cinque stagioni, Silvan Widmer: lo svizzero torna in patria, al Basilea. Si muovono anche le neopromosse: il Parma acquista Bruno Alves, mentre il Frosinone si assicura lo svincolato Molinaro. L’Empoli, invece, ha quasi chiuso con la Roma per Gerson. La Lazio ha trovato l’accordo con il West Ham per Felipe Anderson, mentre è quasi ufficiale il colpo del Genoa: dal Cittadella arriva Kouame. Inter e Roma puntano l’esterno portoghese del Benfica Eduardo Salvio, mentre Ancelotti avrebbe chiesto a De Laurentiis lo spagnolo del Milan Suso.

IL TABELLONE DI CALCIOMERCATO DI SERIE A

La bomba di mercato

È arrivata oggi l’ufficialità dell’addio al Chelsea di Antonio Conte. A Londra, sponda blues, arriva Maurizio Sarri. Il cambio di allenatore potrebbe portare ad una cessione di primo piano nel club di Abramovich. L’ex tecnico del Napoli non pare infatti così convinto dell’insostituibilità di Kanté, visto anche il prossimo arrivo di Jorginho. Sul francese ha così messo gli occhi il Barcellona, disposto ad offrire come parziale contropartita André Gomes: un nome che Sarri conosce bene, visto il gradimento che l’allenatore aveva espresso sul possibile arrivo del giocatore durante l’esperienza in Campania.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Calciomercato