Seguici su

Calciomercato

Calciomercato, tutte le trattative e ufficialità di oggi 8 luglio

Attesa per Ronaldo alla Juve, l’Inter chiude per Salcedo mentre il Torino si assicura Meité e Bremer. Il Napoli culla il sogno Di Maria

Con il mondiale fermo c’è spazio per il mercato. Tiene sempre banco la trattativa che porta Cristiano Ronaldo alla Juventus, con i bianconeri e il giocatore che aspettano solo il sì di Florentino per coronare il trasferimento del secolo. Non c’è solo Marotta al lavoro però. I direttori sportivi delle restanti 19 squadre di Serie A e non solo si stanno muovendo per attrezzare al meglio le squadre per i rispettivi allenatori. Queste le principali trattative a cominciare dalla situazione Cristiano Ronaldo-Juventus.

Si aspetta solo il sì di Florentino Perez

Per Cristiano Ronaldo alla Juventus manca solo il sì di Florentino. Il presidente delle merengues potrebbe accettare una cifra tra i 100 e i 120 milioni a patto che sia Cristiano Ronaldo, tramite una conferenza stampa, ad annunciare di voler andare via da Madrid. L’accordo con la Juventus, intanto, è totale e sulla base di circa 30 milioni netti all’anno per quattro anni perchè il portoghese, che ha rifiutato 200 milioni dalla Cina, vuole vestire la maglia bianconera. In giornata non ci sono stati sviluppi, ma sembra che ogni giorno possa essere quello giusto per la chiusura della trattativa del secolo.

Il Napoli risponde con Di Maria

Il club di De Laurentiis non sta a guardare. Secondo “Sportmediaset” la risposta partenopea a Cristiano Ronaldo porterebbe il nome di Angel Di Maria. L’offerta al giocatore è di circa cinque milioni netti all’anno, ma non è ancora stata aperta una trattativa con il Paris-Saint-Germain. Il club parigino è legato al del fair play finanziario. Se non dovessero arrivare sanzioni i parigini potrebbero non essere costretti a cedere e l’argentino, autore di un gol al mondiale, resterebbe in Francia. Oltre al “Fideo” i partenopei starebbero pensando anche ad Arias, terzino destro classe ’92 del PSV. Il suo contratto è in scadenza nel 2019 pertanto l’affare potrebbe concludersi per circa 10 milioni di euro.

Meité e Bremer per il Torino

In questi giorni tra le più attive c’è senza dubbio il Torino. I granata dopo aver rinnovato il contratto di Sirigu, hanno chiuso per Meité e Bremer. Meité è un centrocampista classe ’94 che arriva dal Monaco in un’operazione che porta Barreca nel Principato e un conguaglio di due milioni ai granata. Bremer, invece, arriva dall’Atletico Mineiro. Difensore classe ’97, arriva a Torino per circa sei milioni di euro. Bremer, probabilmente, esclude l’arrivo di Verissimo, a lungo in orbita granata.

Salcedo-Inter: il sì un anno dopo

L’Inter ha finalmente chiuso per Eddy Salcedo. L’attaccante classe 2001 approderà in nerazzurro sulla base di un prestito oneroso di due milioni con diritto di riscatto fissato a otto. Eventuali bonus potrebbero far alzare il costo totale a 15 milioni. L’Inter si assicura così Salcedo, dopo che l’anno scorso era stata vicina a prendere sia lui che Pellegrini per una cifra che, bonus compresi, era intorno ai 60 milioni di euro. Intanto i nerazzurri vedono sfumare un obbiettivo: Nico Gonzalez andrà allo Stoccarda per 8,5 milioni di euro.

Si muovono anche le genovesi

La Sampdoria, che ha perso V. Berisha, andato alla Lazio, sta pensando a Gregoire Defrel. L’attaccante della Roma potrebbe arrivare soprattutto in caso di partenza di Duvan Zapata, che piace in Cina. L’ostacolo più grande resta l’ingaggio, poichè l’attaccante in giallorosso percepisce 1,8 milioni all’anno. Intanto manca solo l’ufficialità per Romulo al Genoa. L’ex-giocatore del Verona arriverà domani a Genova dove, dopo le visite, firmerà un contratto di tre anni con il grifone.

Le altre trattative di calciomercato di oggi

L’Udinese, che sta pensando di offrire a Giuseppe Rossi un’altra occasione per il rilancio, potrebbe mettere in piedi uno scambio con il Frosinone per portare Bardi in Friuli e Scuffet nel Lazio. L’Atalanta, che ha mandato Joao Schmidt in prestito con diritto di riscatto al Rio Ave, sta pensando a Kranevitter per il centrocampo. Si potrebbe chiudere con lo Zenit con un prestito oneroso con obbligo di riscatto. Sembra fatta per la cessione di Gustavo Gomez al Boca Juniors: gli argentini verseranno nelle casse del Milan sei milioni di euro più i 20% sulla futura rivendita. La Fiorentina pensa a Battaglia, che ha chiesto allo Sporting Lisbona la rescissione, per sostituire Badelj, svincolatosi il 30 giugno.

IL TABELLONE DI CALCIOMERCATO: TUTTE LE UFFICIALITÀ

La bomba di calciomercato di oggi: Neymar vuole Suarez. Possibile cessione per Cavani

Secondo il quotidiano spagnolo “Sport” il talento brasiliano avrebbe chiesto alla  dirigenza parigina di vendere  Cavani, con il quale nel corso dell’anno h avuto degli screzi. Al suo posto “O Ney” avrebbe chiesto Luis Suarez, suo compagno ai tempi del Barcellona. Al momento si tratta di indiscrezioni, ma se Cavani finisse sul mercato si potrebbero aprire scenari interessanti sul mercato degli attaccanti.

 

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Calciomercato