Seguici su

Calciomercato

Calciomercato, tutte le trattative e ufficialità di oggi 11 luglio

Esultanza Xherdan Shaqiri Svizzera

Il day-after di Cristiano Ronaldo è caratterizzato dalla ripresa delle altre big: Lazio molto attiva, l’Inter vende Eder

I tifosi della Juventus questa mattina si saranno alzati con un bel mal di testa, perché la notizia di Cristiano Ronaldo è stata una di quelle da festeggiare con una, due, tre e più pinte di birre. Ma la progettazione bianconera non può fermarsi all’acquisto del fuoriclasse portoghese, per questo motivo per Marotta è stata un’altra intensa giornata di mercato. Così come per tutte le altre squadre di Serie A, in primis le big che cercano di mettere una pezza all’arrivo del cinque volte pallone d’oro.

Juventus, dopo Cristiano Ronaldo è ora di vendere: da Sturaro a… Higuain?

La Juventus non si ferma, come detto. Marotta e Paratici adesso devono far quadrare i conti di un arrivo che costerà alle casse bianconere più di 90 milioni all’anno in media. E tra i giocatori che possono partire ci sono, in ordine sparso, Sturaro, Rugani, Higuain o Mandzukic – dei due, uno e più probabilmente l’argentino – e Alex Sandro. Non Pjanic, che rimane pedina inamovibile del centrocampo di Allegri. Iniziamo dai due italiani: per Sturaro e Rugani si aprono le porta della Premier League, più precisamente di Londra. Il primo potrebbe finire al West Ham, ma servono almeno 20 milioni, mentre le trattative tra il centrale di difesa e il Chelsea si sbloccheranno dopo l’ufficialità di Sarri. Per quanto riguarda Alex Sandro, la Juventus ha già espresso la sua opinione: se rimane bene, ma se dovesse esprimere la volontà di andar via sarà ceduto. E Higuain? Già, qua la situazione è piuttosto strana: il colpo da 90 di sole due estati fa si è trasformato in un caso molto spinoso per la dirigenza bianconera. Potrebbe essere lui il big sacrificabile per CR7 – ha anche il secondo stipendio più alto – ma l’argentino potrebbe clamorosamente chiedere di rimanere.

Lazio molto attiva: ufficiale Acerbi, si cerca Shaqiri

Se c’è una squadra che ha sonnecchiato un po’ a giugno è stata la Lazio. Perso De Vrij, si è pensato soprattutto a respingere gli assalti per Milinkovic-Savic e a trattare per la cessione di Felipe Anderson. Adesso però qualcosa inizia a muoversi concretamente anche in entrata, con gli arrivi di Berisha il primo di luglio e quello di Francesco Acerbi: il suo passaggio in biancoceleste è diventato ufficiale proprio pochi minuti fa. Ma non è finita qua: oltre a Nani, tornato ufficialmente allo Sporting Lisbona, Tare ha praticamente chiuso il passaggio di Anderson al West Ham – il brasiliano ha salutato i compagni a Formello – e per sostituirlo sta pensando sia a Luan del Gremio, giovane interessante, ma anche ad un nome più pronto come Xherdan Shaqiri. L’ex Inter è attualmente di proprietà dello Stoke City che, come riporta Il Corriere dello Sport, potrebbe chiedere all’incirca 17 milioni. Dunque passa in secondo piano l’acquisto di Alejandro Gomez dell’Atalanta: il Papu allora potrebbe rimanere a Bergamo a formare un attacco formidabile con Duvan Zapata, ad un passo dal nerazzurro.

Ancora tu? Cassano ci riprova e flirta con il Parma

Antonio Cassano non è ancora un ex giocatore, come in molti pensavano. Il barese, nonostante gli ultimi due anni passati a seguire il calcio scomodamente dal divano, ci vuole riprovare e si è proposto al Parma, neopromosso in Serie A. Un’operazione nostalgia che avrebbe del clamoroso ma che difficilmente si farà: infatti i crociati stanno virando su altri obiettivi, uno su tutti Cyril Thereau, attaccante in esubero dalla Fiorentina. L’ostacolo principale sembra essere quello dell’ingaggio, al di sopra dei parametri della proprietà cinese.

TUTTE LE NOTIZIE DI CALCIOMERCATO

Fiorentina e Torino, alla ricerca dell’Europa: tra acquisti e cessioni

Restando in casa viola, si cerca una svolta in trequarti e diventa possibile lo scambio con l’Udinese che porterebbe De Paul a Firenze e Eysseric a svolgere il percorso inverso. A centrocampo invece si segue la pista Duncan del Sassuolo, adesso in leggero vantaggio su Pasalic per la sostituzione di Badelj. I viola comunque si stanno preparando per il preliminare di Europa League qualora dovesse essere confermata la squalifica al Milan confermando in toto, o quasi, gli acquisti della passata stagione. Chi invece ha voglia di tornare ad assaporare i palcoscenici internazionali è il Torino: Cairo sta costruendo una squadra di qualità e dopo gli arrivi di Izzo, Meite e Breme, si è chiuso anche per Rosati e si cerca un esterno sinistro, principalmente Antonelli del Milan, e soprattutto un vice/spalla di Belotti, con Zaza in prima linea. In uscita invece Iago Falque: secondo La Stampa lo spagnolo ha vari estimatori in Premier League.

IL TABELLONE DI CALCIOMERCATO

Le altre trattative di giornata

Genoa scatenato in questi giorni di mercato: oggi è arrivata l’ufficialità di Romulo e di Kouamè, mentre domani arriverà il giovane Claudio Spinelli, argentino classe 1997 e nei prossimi giorni Lisandro Lopez. L’Udinese invece sistema la porta e prende l’argentino Musso che la passata stagione ha ben figurato con la maglia del Racing Avellaneda. Passando a Milano, sponda nerazzurra, si registra la decisione di Eder di lasciare l’Inter: infatti passerà allo Jiangsu Suning per circa 6 milioni di euro e andrà a guadagnare in due anni e mezzo 27 milioni lordi. A questo punto la Sampdoria, mai realmente in gioco per l’italobrasiliano, si fionda definitivamente su Gregoire Defrel. La Roma però non può permettersi di svenderlo dopo la spesa della passata stagione. Il Milan sta cercando di riportare Kucka per il centrocampo, ma se la gioca con Badelj. Il Frosinone rifà la difesa, con Molinaro pronto a prendersi la fascia sinistra dello Stirpe e con Goldaniga che, nonostante il suo passato al Palermo, potrebbe fare questo sgarbo ai rosanero e passare dal Sassuolo ai ciociari. Infine capitolo Napoli: ai casting per i terzini si aggiunge anche Youssouf Sabaly del Bordeaux, classe 1994.

Fonte foto: Fifa.com

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Calciomercato