Seguici su

La Classifica

I 10 trasferimenti più costosi di sempre nella storia della Serie A

ronaldo-juventus-atletico-madrid--marzo-2019
© imagephotoagency.it

Cristiano Ronaldo alla Juventus è solamente l’ultimo di una lunga lista: la classifica dei 10 trasferimenti più costosi di sempre in Serie A

Il trasferimento di Cristiano Ronaldo alla Juventus è destinato a lasciare il segno per lunghi anni nella storia della Serie A. Non solo perché il portoghese è uno dei migliori giocatori di sempre, ma anche per via del costo del suo cartellino. Il portoghese è infatti stato pagato intorno ai 117 milioni di euro. Tripla cifra raggiunta, dunque, per la prima volta nella storia del calciomercato – in entrata – del nostro campionato.

Va da sé che Cristiano Ronaldo diventa il trasferimento più costoso di sempre verso una squadra di Serie A. La Juventus migliora dunque il suo stesso record, stabilito con l’acquisto di Gonzalo Higuain. Dai 90 milioni di euro per il Pipita si passa così ai 117 dell’attaccante portoghese. L’arrivo del classe 1985 è infatti destinato a restare nella storia del nostro campionato ma anche, più in generale, nella storia di questo sport. A questo punto viene naturale chiedersi: quali sono i 10 trasferimenti più costosi nella storia della Serie A?

La classifica dei 10 trasferimenti più pagati nella storia della Serie A

10. Rui Costa: 42 milioni (Milan, 2001)

Il giocatore portoghese è stato pagato esattamente la stessa cifra di Bonucci. Il centrocampista, arrivato dalla Fiorentina all’età di 29 anni, riuscì a disputare diverse buone stagioni a Milano.

9. Leonardo Bonucci: 42 milioni (Milan, 2017)

Il colpo di calciomercato più chiacchierato dell’estate 2017. Dopo anni da protagonista a Torino con la maglia della Juventus il difensore passa al Milan per 42 milioni: una scelta fin qui non così positiva, visto lo scarso cammino dei rossoneri nella passata stagione.



8. Christian Vieri: 46,48 milioni (Inter, 1999)

Di nuovo l’Inter. Il centravanti arrivò a suon di milioni dalla Lazio, ma – nonostante i molti gol – a Milano sollevò solamente una Coppa Italia nel 2004/05.

7. Gaizka Mendieta: 48 milioni (Lazio, 2001)

Nella stessa estate di Buffon-Juventus si è consumato un altro trasferimento storico per il nostro calcio. La storia comunque racconterà una storia diversa perché, se il portiere è divenuto protagonista nei piemontesi, lo spagnolo si è rivelato un flop per la Lazio nonostante i quasi 50 milioni spesi per strappare Mendieta al Valencia.

6. Gianluigi Buffon: 52,88 milioni (Juventus, 2001)

Ancora Juventus in questa classifica, che nel 2001 acquistò l’allora giovane portiere che avrebbe poi fatto la storia dei bianconeri. Curioso il fatto che ancora una volta la società cedente sia stata il Parma, vera fucina di talenti nei primi anni 2000.

5. Hernan Crespo: 56,81 milioni (Lazio, 2000)

Sembra strano vedere la Lazio, club molto attento al bilancio, spendere così tanto per un giocatore. Eppure nel 2000 i capitolini si assicurarono Hernan Crespo per ben 57 milioni di euro. Un trasferimento di calciomercato interno alla Serie A, visto che il centravanti arrivò dal Parma.

4. Romelu Lukaku: 65 milioni (Inter, 2019)

Dopo un lungo inseguimento l’Inter riesce a regalare ad Antonio Conte l’obiettivo numero uno della campagna acquisti estiva del 2019. Lukaku si prende l’attacco dell’Inter – e la maglia numero 9 dei nerazzurri – per una cifra che si aggira intorno ai 65 milioni più bonus.

3. Matthijs de Ligt: 85,50 milioni di euro (Juventus, 2019)

Il podio è formato interamente da giocatori della Juventus. Quest’acquisto, però, fa forse ancora più scalpore trattandosi di un centrale difensivo. Subito dopo i due attaccanti, infatti, è Matthijs de Ligt il giocatore più pagato nella storia della Serie A. L’olandese arriva nell’estate del 2019 dall’Ajax per ben 75 milioni di euro più 10,50 milioni di commissioni. I bianconeri hanno battuto la concorrenza di tutte le big europee e, dopo settimane di trattative, si sono aggiudicati il classe 1999 per 5 anni.

2. Gonzalo Higuain: 90 milioni (Juventus, 2016)

Prima dell’arrivo di Ronaldo è stato l’attaccante argentino il giocatore più pagato di sempre in Serie A con i 90 milioni sborsati dalla Juventus al Napoli. Un ruolo che il centravanti ha rispettato non del tutto, offrendo nei due anni con i bianconeri prestazioni da attaccante sì di grande livello, ma non sempre decisivo nei momenti importanti.

1. Cristiano Ronaldo: 117 milioni (Juventus, 2018)

Il portoghese, come detto, si guadagna il primo posto in questa speciale classifica: 117 milioni al Real Madrid, che sembrano pure pochi per un giocatore capace di vincere tre Champions League consecutive. Molti meriti dunque alla Juventus capace di sfruttare a proprio vantaggio la situazione personale del giocatore, deciso a lasciare Madrid.

Leggi anche

1 commento

1 commento

  1. Pingback: I 10 difensori più pagati della storia del calcio - Calcio d'Angolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in La Classifica