Seguici su

Fantaschede

FANTASCHEDE – Udinese, ecco Juan Musso: talento argentino tra i pali

FANTASCHEDA-FANTACALCIO-JUAN-MUSSO-UDINESE

Sbarca in Friuli uno dei giovani portieri più interessanti di tutto il panorama sudamericano. Tutto su Juan Musso per il fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazione a bonus, malus e infortuni

Ogni generazione di calciatori argentini ha avuto il suo portiere, l'estremo difensore così nettamente più forte dei suoi colleghi di reparto da essere globalmente riconosciuto come il legittimo titolare della maglia numero 1 della “Seleccion” Argentina. Sergio Goycochea e il suo incredibile talento nel parare i rigori, Roberto Abbondanzieri con il suo carisma e i suoi rinvii millimetrici, Sergio Romero il portiere più “europeo”, più completo, che l'Argentina ricordi. Nel solco segnato da chi l'ha preceduto e insinuandosi nel vuoto di potere tra i pali dell' “Albiceleste” che tra Willy Caballero e Franco Armani il mondiale di Russia ha evidenziato, Juan Musso si candida ad essere il portiere argentino “icona” della sua generazione. Oltre che dell'Udinese. La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo, inclinazione a bonus e malus e continuità di rendimento. Tutto, ma proprio tutto, quello che c’è da sapere prima di decidere se comprarlo o meno al fantacalcio.

CHI È JUAN MUSSO

Nato a San Nicolas de los Arroyos, periferia di Buenos Aires, il 6 maggio 1994. Notato sin da tenera età per la sua altezza e per il fisico decisamente superiori alla media dei coetanei, nel 2005 entra nel settore giovanile della squadra della sua città, il Club de Regatas de San Nicolas, che a 16 anni lo presta al Defensores de Belgrano de Villa Ramallo. Nonostante la giovane età sarà subito titolare e nella finalissima per la vittoria del campionato di quarta divisione argentina risulterà decisivo parando 3 rigori su 5 nella serie finale. La sua straordinaria stagione non passa inosservata e nel 2012 viene tesserato da uno dei club più importanti di tutta l'Argentina, il Racing Avellaneda. In maglia biancoceleste completa la trafila nel settore giovanile fino ad esordire in prima squadra il 28 maggio 2017 nella vittoria per 2-1 in uno dei tanti, accesissimi, derby di Buenos Aires contro il San Lorenzo. Da allora non uscirà più dalla formazione titolare fino al mese di luglio 2018, quando l'Udinese ne comunica l'acquisto per 4 milioni di Euro.

Ha fatto parte di varie selezioni nazionali giovanili tra cui spicca la partecipazione al campionato sudamericano Under 20 giocato nel 2013, proprio in Argentina, avaro di successi per i padroni di casa data la prematura eliminazione già nella fase a gironi.

FANTACALCIO: RUOLO, CARATTERISTICHE E RENDIMENTO 6,5

Portiere moderno, più che discreto con i piedi, fa della reattività e della grande fisicità le sue armi migliori. Deve migliorare nelle uscite, specialmente quelle alte, e nelle respinte ravvicinate. Come molti portieri stranieri arrivati nel nostro Paese ancora “acerbi” , grazie al grande lavoro tecnico che fa dell'Italia il miglior paese al mondo per la preparazione dei portieri, può crescere esponenzialmente. Capitato a difendere la porta del Racing Avellaneda in una delle sue stagioni meno brillanti (quarto posto finale in campionato), è comunque risultato uno dei giocatori più positivi della scorsa stagione. Tra Primera Division, Copa Libertadores e Copa Sudamericana ha disputato 33 incontri subendo 39 gol.

FANTACALCIO: INDICE DI TITOLARITÀ 8

Il ragazzone classe '94 non è di certo venuto in Italia per stare a guardare. La concorrenza con un altro portiere molto giovane e desideroso di riscatto dopo una stagione complicata come Scuffet e con un veterano come Nicolas può essere tra le più interessanti di tutto il prossimo campionato di Serie A. Se saprà minimizzare il più possibile il periodo di ambientamento e saprà crescere costantemente potrà vincere il duello – che parte alla pari – con il portiere italiano. L'impressione è che comunque – almeno inizialmente – sarà lui il titolare.

FANTACALCIO: INCLINAZIONE AI BONUS 5,5

Tasto molto dolente per chi di mestiere fa il portiere. L'Udinese non è una squadra che presumibilmente lotterà per le posizioni più alte della classifica; quindi il giovane argentino, ammesso e non concesso che giocherà titolare, sarà messo a dura prova dagli attacchi avversari. Rigori neutralizzati a parte, bonus rarissimi durante il corso della stagione, sarà un ottimo risultato chiudere ogni match con un “6” come fantavoto.

FANTACALCIO: FREQUENZA MALUS 6

Come detto, l'Udinese del neo tecnico spagnolo Velazquez non sarà di certo una delle squadra con la miglior difesa del campionato. Talento e bravura di un portiere spesso non bastano per salvare la propria porta dei continui attacchi avversari così da rendere da voto gravemente insufficiente anche un'ottima prestazione a causa dei gol subiti.

FANTACALCIO: FREQUENZA AGLI INFORTUNI 7

Come spesso si dice: “Il portiere non si infortuna mai ma quando succede l'infortunio è sempre grave”. Fortunatamente per il giovane portiere dell'Udinese quel giorno non è ancora arrivato e, sperando per lui non arrivi mai, fino ad oggi non ha subito infortuni degni di tal nome nel corso della sua carriera.

FANTACALCIO: PRENDERE MUSSO? 6,1

La questione è tanto delicata quanto complessa date le numerose variabili in gioco. Da un lato abbiamo un giovane portiere pieno di entusiasmo, con un fisico eccezionale, voglioso di prendersi la maglia da titolare sia in bianconero sia nella nazionale argentina; dall'altro c'è da considerare la concorrenza di un portiere ancora molto giovane che fino a un paio di stagioni fa era considerato il nuovo Buffon, Simone Scuffet, l'ambientamento alle metodologie di lavoro e al calcio italiano, l'apprendimento della lingua data l'importanza capitale della comunicazione per un portiere e la poca, almeno in partenza, affidabilità della retroguardia dell'Udinese che fa prospettare un numero cospicuo di gol subiti a fine stagione. Se vincerà la concorrenza di Scuffet potrebbe essere un buon rincalzo, magari come terzo portiere, da pagare poco.

LA FANTASCHEDA DI JUAN MUSSO

Caratteristiche: 6,5
Titolarità: 7
Bonus: 5,5
Malus: 6
Infortuni: 7
Fantavalore: 6,4

Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni

Consulta tutte le schede dei nuovi arrivati in Serie A


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Fantaschede