Seguici su

Serie A

Juventus e Ronaldo, due destini intrecciati sotto il segno del 7

real madrid subito vittorioso

La ricorrenza del numero sette lega strettamente il club bianconero e l’asso portoghese appena acquistato. I tifosi più scaramantici sperano di sfatare uno storico taboo

Tutte le volte che le strade di Cristiano Ronaldo e della Juventus si erano intrecciate in competizioni europee, l’asso portoghese con il numero sette sulle spalle si era rivelato inesorabile nel punire la squadra bianconera. Ironia della sorte, questa sfida si è ripetuta proprio per sette volte, con ben 10 reti segnate dal fuoriclasse. Ora però le due parti sono destinate ad unirsi, proprio sotto il segno di quel sette che immancabilmente accompagnerà Cristiano anche nella sua avventura a Torino.

Del resto, l’ufficialità arriva nel mese di luglio, il settimo dell’anno. La Juventus viene dal settimo scudetto consecutivo ed è ormai stufa di trionfare solo in Italia. L’obiettivo, che qualcuno definisce anche ossessione, è quella Champions League che i bianconeri sono riusciti solo a sfiorare negli ultimi anni. Chi meglio di CR7 per sfatare il taboo delle sette finali perse? Nella massima competizione europea, il portoghese si è laureato capocannoniere ben sette volte ed è il giocatore con più triplette realizzate, ancora una volta sette.

Non ci sono però solo i sogni di gloria internazionale della Juventus alla base del trasferimento del secolo. Cristiano Ronaldo è approdato a Torino anche e soprattutto perché bisognoso di una nuova sfida. Dopo aver dominato in Inghilterra e in Spagna, l’insaziabile fuoriclasse portoghese vuole imporre la sua dittatura anche in Italia e aggiungere altri Palloni d’oro ai cinque già vinti. Il settimo, un traguardo impossibile anche solo da pensare per chiunque altro, non è così lontano per CR7. Anzi, potrebbe essere questione di meno di due anni. Giusto il tempo per entrare anche nel MY7H…, pardon, nel mito bianconero.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A