Seguici su

Serie A

Juventus, segui LIVE la conferenza stampa di Cristiano Ronaldo

Cristiano-Ronaldo-day-Juventus

La Vecchia Signora presenta l’acquisto del secolo: queste le prime parole da bianconero del fenomeno portoghese

La Juventus ha chiuso il “colpo del secolo”. Cristiano Ronaldo è un nuovo giocatore bianconero, adesso è tutto vero. CR7 è sbarcato ieri pomeriggio all’aeroporto di Caselle, per poi trascorrere la notte in un hotel al centro di Torino. Stamattina ha svolto le visite mediche al J Medical, ed ora è in sala stampa. Inizia alle ore 18.30 la conferenza di presentazione per il fenomeno portoghese, proprio nella pancia della sua nuova casa: l’Allianz Stadium.

Sulla scelta:È stato facile. La Juventus è una delle migliori squadre al mondo, avevo deciso già da tempo. In tanti mi hanno consigliato di venire qui. Questo è un passo molto importate per la mia carriera“.

Sugli obiettivi futuri:A me piace pensare al presente, che al momento è molto chiaro. Sono ancora giovane e mi godo il calcio: mi piacciono le sfide. La mia è stata una carriera da sogno fin qui, oltre ogni immaginazione: ho vinto tutto. Sono tranquillo e fiducioso, farò bene. Non prendo più in considerazione la vittoria del Pallone d’Oro: qui avrò altre possibilità, ma non è un’ossessione. Me ne bastava uno“.

Sulla nazionale:I tifosi non devono temere: questo club mi rende felice, ma se ho lasciato il Real Madrid non significa che farò lo stesso con il Portogallo. Mi piacerebbe continuare ad aiutare il mio popolo“.

Sull’addio al Real Madrid:È stata una storia fantastica a Madrid, ma questa è una nuova tappa della mia vita. Ringrazio tutti in Spagna, ma ormai è il passato. Devo concentrarmi sulla Juventus: voglio far vedere agli italiani di essere al top, anche se penso di non dover dimostrare nulla“.

Sulla Serie A:Amo le sfide e questo campionato lo è. Qui c’è molta tattica e sarà difficile, ma non mi è mai piaciuto accontentarmi. Servirà fortuna, ma sono molto fiducioso. Arriverò pronto a questa nuova esperienza“.

Sulle rivalità:Non mi piace paragonarmi ad altri singoli. Ci sono tanti cannonieri qui, ma l’obiettivo è semplicemente vincere tutte le partite. Tutti parlano della rivalità con Messi, ma ognuno lotta per i suoi colori. Lo stesso sarà qui, e alla fine vedremo chi sarà il migliore“.

Sulla Champions League:So che tutte le squadre vogliono vincere questo trofeo. Questo club vuole vincerla, ma lotteremo per tutti i trofei. La competizione c’è, ma dobbiamo stare tutti tranquilli. Ovviamente vorrei vincere ancora la Champions, e spero di dare una mano importante per farlo“.

Sulla standing ovation:Quella sera è stata molto bella per me, sono stato accolto in un modo incredibile da questi tifosi: li ringrazio di quanto fatto all’epoca. Anche qui oggi sono stati tutti fantastici“.

Sull’ultima partita col Real Madrid:Quella notte non avevo ancora deciso nulla. Sono contento però che la Juventus abbia subito pensato a me. Mi rende orgoglioso anche la formula del trasferimento. Io mi sento differente da tutti gli altri, alla mia età in tanti pensano che la carriera sia già finita: con questa decisione ho dimostrato il mio modo di vedere le cose“.

Sulle altre offerte:L’unica offerta ricevuta è quella della Juventus“.

Sul debutto in bianconero:Non so quando avverrà, anche se ho già parlato con Allegri. Comincerò ad allenarmi il 30 luglio, ovviamente ci voglio essere all’esordio in campionato. Penso che la prima partita sarà il 12 agosto“.

Sul dopo-Juve:Tra 4 anni non so cosa accadrà. Porto lo Sporting Lisbona nel cuore, ma al momento ho in mente solo la Juventus. Cercherò di sorprendere tutti ancora una volta“.

Sulla Juventus:Questo è stato un passo avanti per me, non indietro. Qui hanno vinto 7 scudetti consecutivi, e sono onorato che questa squadra abbia pensato a me. Porterò questa squadra ad un livello ancora superiore. Inoltre, cercherò di essere sempre un esempio, sia dentro che fuori dal campo“.

Su Ancelotti:Non ci siamo sentiti, ma posso dire che è una persona che mi è piaciuta molto. Lo porterò sempre nel mio cuore, quindi sarà bellissimo sfidarci: entrambi vorremo vincere“.

Su Benatia:Ci siamo picchiai parecchio al Mondiale. Sarà fantastico giocarci insieme, è un ottimo difensore“.

JUVENTUS, CRISTIANO RONALDO DAY: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A