Seguici su

Nazionali

Mondiali 2018, le formazioni ufficiali di Svezia-Svizzera: Forsberg sfida Shaqiri

esultanza Granqvist Svezia

Manca poco al penultimo ottavo di finale, uno dei più equilibrati: queste le scelte dei due ct Andersson e Petkovic

Per molti questo ottavo di finale sarà una delusione, ma non si sa mai viste le sorprese che fin qui ci ha regalato il Mondiale di Russia. Il sorteggio è stato infatti dalla parte di ambedue le formazione. Sfida alla portata di entrambe, e poi un quarto di finale – per chi passerà – non impossibile: la vincente affronterà Colombia o Inghilterra. Da una parte c’è la Svezia, che ha incredibilmente vinto il suo girone eliminando la Germania. Il ct Andersson sceglie tutti i suoi titolari. Solito 4-4-2, con la difesa guidata da Granqvist, già autore di due gol fin qui. In mezzo Svensson ed Ekdal, con il talento di Forsberg a sinistra: davanti, la solita coppia Toivonen-Berg. Dall’altra parte c’è la Svizzera, che è arrivata seconda dopo il Brasile. Qualche cambio invece per il ct Petkovic. A destra non c’è Lichtsteiner, ma Lang. In mezzo al campo, i soliti Xhaka e Behrami; il terzetto Shaqiri-Dzemaili-Zuber, invece, sosterrà l’unica punta Gavranovic.

Le formazioni ufficiali

Svezia (4-4-2): Olsen; Lustig, Lindelof, Granqvist, Augustinsson; Claesson, Svensson, Ekdal, Forsberg; Berg, Toivonen. All. Andersson

Svizzera (4-2-3-1): Sommer; Lang, Djourou, Akanji, Rodriguez; Xhaka, Behrami; Shaqiri, Dzemaili, Zuber; Drmic. All. Petkovic

Mondiali di Russia 2018 – Calendario e risultati

Tutto su Svezia-Svizzera: orario, probabili formazioni e dove vederla


Fonte foto: fifa.com

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Di più in Nazionali