Nazionali

Mondiali 2018, Spagna-Russia 4-5 dtr: clamoroso a Mosca, eroico Akinfeev

Dopo una partita con sterile possesso palla della Spagna il portiere russo si esalta nella lotteria dei rigori. Il tabellino e le pagelle per il fantamondiale

La Russia è la terza nazionale qualificata ai quarti di finale dei Mondiali 2018. La nazionale di Cherchesov ha clamorosamente superato la favoritissima Spagna: alla fine il risultato è di 4-5 dcr, con il portiere Akinfeev assoluto eroe di giornata.

La gara inizia nella maniera prevista: la Spagna tiene palla e prova ad orchestrare azioni pericolose, la Russia si difende con ordine. Alla prima occasione dal gol il risultato si sblocca: palla inattiva dalla trequarti calciata da Asensio, il pallone viene deviato nella propria porta da Ignashevich. Inizialmente sembrava che il tocco decisivo fosse stato di Sergio Ramos, ma il replay – e la stessa Fifa – ha confermato che si tratta di un autogol del difensore russo. Il gol ha l'effetto di smorzare ancor di più i ritmi della gara, con la nazionale di Hierro che prova ad addormentare la partita. Al 35′, in maniera abbastanza casuale, i padroni di casa sfiorano il pareggio. Lancio lungo per Dzyuba che addomestica la palla e serve Zobnin: il centrocampista prova ad entrare in area e serve poi Golovin, buon tiro a giro del giocatore del Cska Mosca che sfiora il palo. Al 40′ sciocchezza di Piqué che interviene platealmente con la mano su un colpo di testa russo: l'arbitro indica il dischetto. Il penalty viene trasformato in rete da Dzyuba: è l'1-1, il risultato con cui si chiude un bloccato primo tempo.

Al 47′ buona azione sulla destra della Spagna, il cross viene deviato con la coscia da Jordi Alba: attento Akinfeev. Al 58′ bell'inserimento di Isco, che riceve palla da Diego Costa: il suo tiro viene deviato in angolo dal portiere di casa. La nazionale iberica prova a spingere, ma il ritmo basso impresso al gioco favorisce i difensori russi. Le due nazionali non riescono a creare pericoli, i due estremi difensori inoperosi in questa fase. All'85', improvvisamente, ottima occasione per la Spagna: il subentrato Iniesta prova il tiro da fuori, ottima respinta di Akinfeev che è attento anche sulla successiva conclusione ad incrociare di Aspas. Al 92′ errore della difesa spagnola, buona opportunità per Smolov che calcia però a lato dal limite dell'area. Dopo quattro minuti di recupero l'arbitro Kuipers fischia la fine: saranno tempi supplementari.

Non cambia la trama di gioco, con la Spagna che prova sempre a fare la partita e la Russia che pensa quasi esclusivamente a difendersi. Al minuto numero 100 Asensio ci prova da fuori, attento Akinfeev. Il portiere blocca anche il colpo di testa di Piqué al 105′. Al 109′ grande azione personale di Rodrigo, che beffa con una finta Granat e, decentrato sulla destra, prova il tiro ad incrociare: ancora una volta respinge Akinfeev. L'attaccante del Valencia ci prova anche al 120′, dal limite dell'area, ma il muro del portiere di casa è invalicabile. Non basta l'assedio spagnolo: il match arriva ai calci di rigore. Nella lotteria dal dischetto arriva l'errore di Koke al terzo penalty spagnolo e quello di Aspas al quinto: doppia parata di Akinfeev, che diventa l'eroe della giornata.

 

FANTAMONDIALE – Spagna-Russia 4-5 dtr, tabellino e pagelle

Spagna (4-2-3-1): De Gea 6; Nacho 6 (70′ Carvajal 6), Piqué 5, Sergio Ramos 6, Alba 6; Koke 5, Busquets 5,5; David Silva 5 (67′ Iniesta 6), Isco 6, Asensio 5 (104′ Rodrigo 6); Diego Costa 5 (79′ Aspas 5). All. Hierro

Russia (5-4-1): Akinfeev 8; Mario Fernandes 6,5, Kutepov 6,5, Ignashevich 5,5, Kudryashov 6, Zhirkov 6 (46′ Granat 6); Golovin 6,5, Zobnin 6,5, Kuziaev 6 (97′ Erokhin s.v.), Samedov 6 (61′ Cheryshev 5,5); Dzyuba 6,5 (65′ Smolov 5,5). All. Cherchesov

MARCATORI: Ignashevich (aut.) al 12′, Dzyuba (rig.) al 41′

SERIE RIGORI: Iniesta (gol), Smolov (gol), Piqué (gol), Ignashevich (gol), Koke (parato), Golovin (gol), Sergio Ramos (gol), Cheryshev (gol), Aspas (parato)

ASSIST: –

AMMONITI: Zobnin, Kutepov (R); Piqué (S)

ESPULSI: –

Mondiali di Russia 2018 – Calendario e risultati

Tutti i voti degli ottavi di finale di Russia 2018

? Pillola di Fanta

Artem Dzyuba, partito come riserva di Smolov, è diventato un protagonista di questa Russia. L'attaccante ha partecipato a quattro dei sette gol russi segnati finora nella manifestazione. CENTRALE


Delle vicinanze di Bergamo, preferisco i monumenti naturali a quelli artificiali, l'Udinese alle altre squadre e i film francesi rispetto ai film di altre nazionalità. E poi l'arancione e i numeri dispari.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Nazionali