Seguici su

Nazionali

Mondiali 2018, UFFICIALE: Hierro si dimette da direttore sportivo della Spagna

Dopo aver guidato la fallimentare spedizione russa della Nazionale iberica, l’ex difensore del Real Madrid lascia il suo incarico

La decisione riguardo il mio futuro ora non spetta a me“, aveva detto Fernando Hierro al termine dell’ottavo di finale perso ai rigori contro i padroni di casa che aveva estromesso dal Mondiale di Russia 2018 la sua selezione. L’aver risposto prontamente alla chiamata della Spagna dopo l’allontanamento di Lopetegui dalla panchina a soli due giorni dall’esordio contro il Portogallo non è evidentemente bastato a Hierro per meritare il rinnovamento della fiducia e quindi il prolungamento del proprio incarico.

È infatti arrivato oggi il comunicato ufficiale della Federazione spagnola, che ha informato della decisione di separarsi da Hierro: “Dopo tanti chilometri percorsi insieme, la Federazione calcistica Reale Spagnola e Fernando Hierro pongono fine alla loro relazione ora che è terminata la partecipazione al Mondiale di Russia“.

A questo punto, l’ex Real ha creduto di non poter più tornare a svolgere il suo vecchio ruolo di direttore sportivo e ha per questo consegnato le proprie dimissioni: “L’ultimo selezionatore spagnolo declina la possibilità di rientrare ad occupare il suo precedente incarico come direttore sportivo della RFEF per sondare nuovi orizzonti e incominciare nuove sfide professionali“.

La Federazione esprime poi i propri auguri per il futuro dell’ex ct: “La Federazione vuole sottolineare i valori professionali e umani di uno sportivo straordinario che merita ogni fortuna possibile. Grazie di tutto, Fernando!“.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Nazionali