Seguici su

Nazionali

Mondiali di Russia 2018, Messi-Ronaldo e la maledizione mondiale: entrambi a secco nella fase finale

Delusione-Messi-Argentina

Dal possibile incrocio ai quarti di finale di Russia 2018 all'eliminazione agli ottavi: per Messi e Cristiano Ronaldo continua la maledizione mondiale, entrambi ancora a secco nella fase a eliminazione diretta della prestigiosa competizione

Poteva e doveva essere il mondiale di Lionel Messi e Cristiano Ronaldo, entrambi molto probabilmente all'ultima partecipazione al prestigioso torneo, ma è stata invece una delusione per entrambi. Dopo le tante sorprese regalate nei gironi, questo mondiale di Russia 2018 ha infatti visto i due fuoriclasse (e le rispettive nazionali) tornare a casa forse un po' troppo presto, e ad appena un turno da un possibile scontro diretto ai quarti di finale.

Messi, ennesima delusione con la nazionale e mondiale da spettatore

Dopo la tripletta nell'ultima gara di qualificazione che ha permesso all'Argentina di staccare in extremis un pass per i gironi di Russia 2018, i riflettori dell'Argentina e di tutto il mondo erano puntati su Lionel Messi, uomo simbolo e capitano dell'albiceleste. Complici le troppe pressioni o la mancanza di gioco della sua nazionale, ancora una volta per il fenomeno del Barcellona è arrivata però una delusione in nazionale. Mondiale nel quale Messi non è mai riuscito a brillare, tornando a casa con un solo gol in quattro partite e ancora a secco nella fase a eliminazione diretta nonostante i 756′ minuti disputati nella stessa, in quello che molto probabilmente è stato il suo ultimo mondiale.

Cristiano Ronaldo, buona partenza ma finale deludente

Storia leggermente diversa, ma con finale uguale, per Cristiano Ronaldo. Dopo la grande partenza, con la tripletta segnata nella prima gara dei gironi contro la Spagna, il fenomeno portoghese è infatti calato di partita in partita fino alle deludenti prestazioni contro Iran prima e Uruguay poi. Dopo il trionfo negli europei del 2016, CR7 non è riuscito a caricarsi sulle spalle la sua nazionale in questa avventura russa, portando a casa l'ennesima delusione ad un mondiale. Anche per lui, come per Messi, è arrivato un record negativo, in quello che quasi sicuramente è stato il suo ultimo mondiale: come la Pulce infatti, nemmeno Ronaldo è mai riuscito nella sua carriera con la nazionale maggiore a trovare un gol nella fase a eliminazione diretta della competizione, nonostante i 514′ minuti giocati.

? Pillola di Fanta

Nonostante i zero gol segnati in carriera in una fase finale di un mondiale, sia Messi che Cristiano Ronaldo detengono però il titolo di capocannoniere nella propria nazionale. Con quello segnato in questo mondiale, l'argentino è salito a quota 65 centri in 126 presenze. Cristiano Ronaldo ha invece aumentato il suo bottino di quattro, arrivando a quota 85 reti in 154 presenze. FENOMENI


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Nazionali