Seguici su

Serie A

Roma, Santon si presenta: “Ho voglia di dimostrare quanto posso dare. Ruolo? Non ho preferenze”

Davide-Santon-difensore-Inter

L’ex difensore dell’Inter Davide Santon si è presentato in conferenza stampa ai suoi nuovi tifosi della Roma

Chiuso il capitolo Inter, Davide Santon è ormai pronto ad iniziare questa nuova sfida con la Roma che, dopo l’ufficialità dei giorni scorsi, è partita a tutti gli effetti oggi con la conferenza stampa di presentazione ai nuovi tifosi. Il difensore si è presentato nella sala conferenze dei giallorossi insieme ad Antonio Mirante e Monchi, che ha fatto il punto sul mercato dei giallorossi.

Dopo una deludente stagione con l’Inter, Santon ha voglia di riscatto: “La Roma è un motivo di rinascita e di riscatto, sono venuto qui perché ho voglia di dimostrare a tutti quanto posso dare. Con i giallorossi c’è stato qualche contatto quando ero in Inghilterra, quando sono tornato all’Inter e poi questa occasione che poi mi ha portato alla Roma“.

Sul ruolo nessuna preferenza, l’importante è trovare spazio: “Penso che alla Roma ci siano grandi giocatori come Florenzi e Kolarov, io posso giocare sia a destra che a sinistra. Non ho preferenze, faccio quello che devo fare, allenarmi forte e con la voglia di tornare al livello che ho fatto vedere in passato. Poi starà al mister decidere. Darò il massimo e spero di ritagliarmi un posto importante. Io penso di potere giocare ogni tre partite, però ho avuto un intervento al ginocchio e ogni tanto devo stare attento. Se c’è un doppio allenamento magari fai seduta alla mattina e non quella del pomeriggio. È però un ginocchio che sta bene, se ci dovesse essere il bisogno di fare 3-4 partite ogni 3 giorni non c’è problema“.

L’obiettivo è fare bene con la Roma per conquistare anche la nazionale: “Reputo Mancini un allenatore bravo, che sicuramente merita di stare dove è al momento. Quello che ho sempre pensato nella mia carriera è di fare bene nel club dove giochi, indipendentemente da quello che fai sul campo. La convocazione in nazionale è un premio per come stai giocando con la tua squadra. Se tutto andrà bene probabilmente ci sarà la possibilità“.

Si torna quindi indietro, all’esperienza nerazzurra: “Il rapporto con i tifosi dell’Inter è una cosa passata, ci sono state delle incomprensioni, però ho già dimenticato la cosa. Con quelli della Roma c’è stato un bell’approccio. Non so se tutti siano felici, o meno, ma sono stato molto contento. Specialmente ieri mi ha fatto molto piacere il primo allenamento davanti ai tifosi, mi hanno applaudito, sono felicissimo. I rapporti con Spalletti sono stati buoni, abbiamo avuto sempre massima sincerità, nient’altro. Mi sono trovato bene, però alcune situazioni mi hanno portato a questo cambiamento“.

? Pillola di Fanta

Al termine di una deludente stagione con la maglia dell’Inter, nella quale ha trovato poco spazio, Davide Santon è pronto per questa nuova avventura con la Roma. Nei giallorossi dovrà fare però i conti con la folta concorrenza e considerando che non è molto propenso ai bonus ed è reduce da una stagione non proprio esaltante, non sarà sicuramente tra le prime scelte dei fantallenatori nelle aste di fantacalcio. RISERVA

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A