Seguici su

Serie B

Serie B, clamoroso dalla Covisoc: Avellino, Bari e Cesena escluse dal prossimo campionato

La Covisoc ha preso una posizione chiara riguardo alle inadempienze di Avellino, Bari e Cesena, escludendo i tre club dalla Serie B 2018/2019

Clamoroso in Serie B. Tre realtà storiche come Avellino, Bari e Cesena sono state escluse dalla Covisoc (Commissione di Vigilanza sulle Società di Calcio Professionistiche) per il campionato 2018/2019. Le tre società rischiano così seriamente di non poter prendere parte al prossimo campionato cadetto. Una vera mazzata soprattutto per chi, come il Bari, da anni punta alla promozione in Serie A. La sentenza non è comunque definitiva: le società hanno tempo fino al 16 luglio per proporre le loro difese.

Le motivazioni della pronuncia

Per i tre club la situazione non è delle più rosee. Il Bari necessita di un aumento di capitale di quattro milioni e mezzo, ma il presidente Giancaspro ne ha versati solamente uno e mezzo. Il Cesena ha invece un conto in sospeso con l’Agenzia delle Entrate che non ha permesso ai romagnoli la rateizzazione del debito contratto. Gli irpini, invece, non hanno risolto le questioni relative alla ricapitalizzazione. La possibilità di appello c’è, ma la sensazione è che alle tre società serva un miracolo per fare cambiare decisione alla Covisoc.

 

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie B