Seguici su

Serie B

UFFICIALE: TFN, tre mesi di squalifica per De Zerbi e 15 punti di penalizzazione per il Foggia

De-Zerbi-Benevento

Il Tribunale Federale Nazionale ha pubblicato il verdetto sul caso del Foggia. Tre mesi di squalifica al tecnico del Sassuolo De Zerbi, il club resta invece in Serie B ma con 15 punti di penalizzazione

La tanto attesa sentenza del Tribunale Federale Nazionale sul caso riguardante il Foggia è finalmente arrivata. Il club pugliese resta in Serie B, ma dovrà disputare il campionato cadetto con ben 15 punti di penalizzazione. Per il tecnico del Sassuolo Roberto De Zerbi, all’epoca dei fatti alla guida dei foggiani, invece tre mesi di squalifica. A darne l’annuncio è stata la federazione italiana, tramite una nota apparsa sul sito ufficiale.

La nota recita così: “Il Tribunale Federale Nazionale presieduto da Cesare Mastrocola ha inflitto al Foggia 15 punti di penalizzazione in classifica da scontare nella stagione sportiva 2018/2019. La società era stata deferita lo scorso 15 maggio insieme a 37 soggetti tra dirigenti, calciatori e tecnici “per avere reimpiegato nell’attività gestionale e sportiva nel corso delle stagioni sportive 2015/2016 e 2016/2017 un importo monetario molto ingente, sia a mezzo di bonifici, sia a mezzo di denaro contante, proventi di attività illecite di evasione e/o elusione fiscale, alcune delle quali integranti anche reato”. Il TFN ha sanzionato con 3 mesi di squalifica Roberto De Zerbi, attuale tecnico del Sassuolo e all’epoca dei fatti tecnico del Foggia“.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie B