Seguici su

Fantaschede

FANTASCHEDE – Roma, ecco Coric: talento puro dai Balcani, garantisce Totti

fantascheda-fantacalcio-ante-coric-roma

Monchi ha colpito ancora: il croato è il futuro della Roma, ma nel presente deve imparare ancora tanto. Tutto su Ante Coric per il fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazione a bonus, malus e infortuni

Ante Coric è il nuovo gioiello di casa Roma. Strappato alla Dinamo Zagabria, Monchi crede molto nel giovane croato, con un passato anche nel Salisburgo. A soli 21 anni può imparare tanto con mister Di Francesco, uno che coi giovani ci sa decisamente fare. La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo, inclinazione a bonus e malus e continuità di rendimento. Tutto, ma proprio tutto, quello che c’è da sapere prima di decidere se comprarlo o meno al fantacalcio.

CHI È ANTE CORIC

Il giovane talento della Roma nasce il 14 aprile 1997 a Zagabria e muove i suoi primi passi a soli 5 anni nei campi dell’Hrvatski Dragovoljac, prima di approdare all’NK Zagabria nel 2006. Tre anni dopo è il Salisburgo a scommettere forte sul talentino croato, dove vi rimane per 4 anni, prima di far ritorno in patria nella florida cantera della Dinamo Zagabria; la squadra della sua città spende ben 900.000 euro per prelevarlo dagli austriaci.

Fa il suo esordio due giorni dopo il suo 17esimo compleanno: è il 16 aprile 2014, quando subentra al posto di Ivo Pinto. Il 22 luglio esordisce nella fase preliminare di Champions League; il 18 settembre, contro l’Astra Giurgiu nella fase a gironi, segna il suo primo gol nella massima competizione europea a soli 17 anni e 157 giorni: il record precedente apparteneva a Lukaku che realizzò la sua prima rete a 17 anni e 222 giorni. Dopo aver fatto intravedere le sue eccellenti doti è la Roma di Monchi a scommettere forte sul talentino di Zagabria: l’ufficialità arriva un anno dopo il ritiro di Totti, il 28 maggio scorso, per 7 milioni di euro. A 21 anni vanta già 4 presenze nella Nazionale maggiore.

Giovane, ma talentuosissimo, dice di ispirarsi a Modric, Isco e Totti. L’ex capitano della Roma ha, inoltre, speso parole importanti per Coric, definendolo molto tecnico e veloce e che farà divertire i tifosi giallorossi.

FANTACALCIO: RUOLO, CARATTERISTICHE E RENDIMENTO 6,5

Paragonato a Boban e Prosinecki oltre che a Modric per prestanza fisica e doti tecniche, Coric è un trequartista ambidestro, ma abbastanza duttile in campo: può agire anche da mediano, mezzala o esterno alto. Dotato di un buon tiro, è agile nei movimenti e dispone di un buon controllo di palla.

FANTACALCIO: INDICE DI TITOLARITÀ 5

Una cosa è sicura: non parte di certo titolare. Un’altra cosa, però, è sicura, ovvero che Di Francesco è imprevedibile coi giovani: basti vedere quanto di buono è stato fatto con Under lo scorso anno, facendolo passare da oggetto misterioso a idolo dei tifosi giallorossi e dei fantallenatori. Coric deve prima integrarsi bene nel nuovo campionato, molto più tattico e impegnativo di quello croato, ma con Di Francesco i giovani possono crescere.

FANTACALCIO: INCLINAZIONE AI BONUS 6,5

Nella stagione appena conclusa ha segnato 4 reti totali in 27 presenze e realizzato altrettanti assist. Il rendimento migliore, però, lo ha avuto nella stagione 2016/17 quando totalizzò 8 reti tra campionato e coppe e 5 assist. È atteso al salto in Serie A e qualche bonus non mancherà.

FANTACALCIO: FREQUENZA MALUS 7

Finora, non più di due ammonizioni a stagione: in 167 partite da professionista ha accumulato appena 6 ammonizioni, di cui 3 in campionato e zero espulsioni. Il ruolo in questi casi aiuta, ma Coric è tutto fuorché un giocatore falloso.

FANTACALCIO: FREQUENZA AGLI INFORTUNI 5,5

Nonostante i soli 21 anni, Coric ha già subito due infortuni importanti, che gli hanno fatto saltare circa due mesi – 13 partite – della stagione 2014/15: un infortunio agli adduttori e uno all’articolazione di una caviglia.

FANTACALCIO: PRENDERE CORIC? 6,1

Più no che sì. La fantascheda di Coric conquista una sufficienza sudatissima, soprattutto a causa del basso indice di titolarità. Ha tanta strada da fare e anche il ruolo non gli permette di integrarsi al massimo nel 4-3-3 di Di Francesco. È vero che ha detto che farebbe anche il terzino nella Roma, ma non è arrivato per questo: dovrà imparare in fretta altri ruoli e capire il calcio italiano velocemente, se vorrà sfondare come i suoi miti. Una cosa è sicura, il talento non gli manca.

LA FANTASCHEDA DI ANTE CORIC

Caratteristiche: 6,5
Titolarità: 5
Bonus: 6,5
Malus: 7
Infortuni: 5,5
Fantavalore: 6,1

Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni.

Consulta tutte le fantaschede dei nuovi arrivati in Serie A

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Fantaschede