Fantaschede

FANTASCHEDE – Torino, ecco Zaza: in arrivo per far coppia con Belotti

FANTASCHEDE – Torino, ecco Zaza: in arrivo per far coppia con Belotti

Dopo due anni vissuti tra Inghilterra e Spagna, l'attaccante ritorna in Italia. Tutto su Simone Zaza per il fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazione a bonus, malus e infortuni

È durato appena due anni “l'esilio” di Simone Zaza dall'Italia. Dopo le esperienze con West Ham e Valencia, l'ex Juventus e Sassuolo – tra le altre – riabbraccia infatti la Serie A. L'attaccante italiano arriva al Torino in prestito oneroso a due milioni con obbligo di riscatto fissato a 12 e firma un contratto quinquennale da 1,5 milioni a stagione con i granata. La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo, inclinazione a bonus e malus e continuità di rendimento. Tutto, ma proprio tutto, quello che c’è da sapere prima di decidere se comprarlo o meno al fantacalcio.

CHI È SIMONE ZAZA

Simone Zaza nasce a Policoro, il 25 giugno del 1991. Con il calcio inizia già da bambino – all'età di sei anni – quando entra nella scuola calcio Stella Azzurra. Dopo otto anni passa alle giovanili del Valdera. Nel 2007 arriva la chiamata dell'Atalanta, con la quale – a 17 anni – esordisce anche in Serie A. L'esperienza con gli orobici non è però tutta rose e fiori e dopo un anno in cui non trova spazio decide di svincolarsi prima di approdare nella primavera della Sampdoria. I liguri lo fanno girare in prestito tra Juve Stabia, Viareggio Ascoli. Ed è proprio con i bianconeri che riesce finalmente a mettersi in mostra, grazie ai 18 gol in 35 presenze. Viene notato dalla Juventus, che al termine della stagione lo preleva a titolo definitivo dalla Sampdoria per 3,5 milioni e contestualmente ne cede metà cartellino al Sassuolo per 2,5 milioni. Con i neroverdi arriva la definitiva consacrazione, insieme ai primi gol in Serie A. Tant'è che l'anno dopo gli emiliani decidono di riscattarlo dalla Juventus per 7,5 milioni, con i bianconeri che tengono però un diritto di recompra di 15 milioni esercitato l'anno successivo.

Alla prima partita con i bianconeri Zaza mette in bacheca il primo trofeo in carriera, la Supercoppa Italiana. La prima – e unica – stagione con i bianconeri non va però secondo i piani e finisce per fare la riserva. Dopo otto gol e due assist in 24 presenze decide dunque di lasciare la Juventus per provare un'esperienza all'estero. Nell'estate del 2016 passa dunque al West Ham – in Premier League – in prestito oneroso a 5 milioni con diritto di riscatto fissato a 20, più altri 3 di bonus. L'esperienza inglese si rivela però fallimentare e dopo sei mesi l'attaccante rientra alla Juventus per essere ceduto al Valencia, sempre in prestito con diritto di riscatto. In pochi mesi convince gli spagnoli, che ad aprile decidono di riscattare per 16 milioni il suo cartellino dalla Juventus. Chiuso il primo anno con sei gol e un assist in 20 presenze, il secondo inizia ancora meglio, con la conquista del premio “Miglior giocatore della Liga” nel mese di settembre. Chiude la stagione con 13 gol e cinque assist in 39 presenze tra tutte le competizioni. Dal prossimo anno giocherà in Serie A con la maglia del Torino.

In nazionale la carriera è stata pesantemente condizionata dall'errore dal dischetto contro la Germania nei quarti di finale degli Europei 2016. Sono 2 i gol di Zaza con la maglia dell'Italia in 17 presenze.

FANTACALCIO: RUOLO, CARATTERISTICHE E RENDIMENTO 7

Zaza è una punta centrale in grado di giocare sia da solo che in coppia con un altro attaccante. Bravo nei duelli aerei, è dotato anche di un buon tiro dalla distanza. Arriva al Torino dopo una buona esperienza con il Valencia ed è avvantaggiato in quanto conosce già il campionato. In coppia con Belotti potrebbe far sognare i tifosi granata.

FANTACALCIO: INDICE DI TITOLARITÀ 6,5

Almeno all'inizio, Zaza parte leggermente dietro nelle gerarchie rispetto a Iago Falque. Sarà difficile comunque lasciare fuori un attaccante del suo calibro, soprattutto dopo l'importante investimento fatto dalla società. Il discorso cambia invece in caso di partenza di Iago Falque, in quel caso quasi sicuramente per lui ci sarà un posto da titolare al fianco del gallo Belotti. In alternativa lo spagnolo potrebbe essere arretrato laterale di centrocampo facendo spazio all'attaccante ex Valencia.

FANTACALCIO: INCLINAZIONE AI BONUS 7

Attaccante in grado di garantire 10-15 gol stagionali. La migliore stagione è stata in Serie B con la maglia dell'Ascoli, con 18 reti messe a referto. Se Mazzarri gli darà fiducia potrebbe ripetere lo score della scorsa stagione – 13 gol – con il Valencia.

FANTACALCIO: FREQUENZA MALUS 5

Per essere un attaccante, il numero di cartellini ricevuti finora da Zaza nelle sue varie esperienze è alto. Per lui ben 81 gialli e sei rossi in 267 presenze, la maggior parte dei quali ricevuti proprio nel corso della militanza in Serie A. A questo si aggiunge l'errore dal dischetto contro il Genoa, risalente al 2015.

FANTACALCIO: FREQUENZA AGLI INFORTUNI 7

Nel corso della sua lunga carriera non ha mai subito gravissimi infortuni. Lo stop più lungo è arrivato durante l'esperienza al West Ham, quando a causa di un infortunio al ginocchio fu costretto a stare fuori per 25 giorni, saltando sei partite.

FANTACALCIO: PRENDERE ZAZA? 6,5

Anche se non è uno degli attaccanti di punta della Serie A, potrebbe rivelarsi utile come quarto/quinto attaccante per la vostra fantarosa. Se riuscirà ad adattarsi bene con i nuovi compagni, andrà senza molta difficoltà in doppia cifra. Ma occhio ai cartellini.

LA FANTASCHEDA DI SIMONE ZAZA

Caratteristiche: 7
Titolarità: 6,5
Bonus: 7
Malus: 5
Infortuni: 7
Fantavalore: 6,5

Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni.

Consulta tutte le fantaschede dei nuovi arrivati in Serie A


Giuseppe Patti

Classe '96, siciliano. Innamorato delle statistiche, forse tanto quanto del calcio. Appassionato di cinema e serie tv, oltre che di tutto quello che ha a che fare con numeri e record.

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

37 29 6 2 67 93
2 AC Milan

AC Milan

37 22 8 7 27 74
3 Bologna

Bologna

37 18 14 5 24 68
4 Juventus

Juventus

37 18 14 5 21 68
5 Atalanta

Atalanta

36 20 6 10 28 66
6 Roma

Roma

37 18 9 10 20 63
7 Lazio

Lazio

37 18 6 13 10 60
8 Fiorentina

Fiorentina

36 15 9 12 13 54
9 Torino

Torino

37 13 14 10 3 53
10 Napoli

Napoli

37 13 13 11 7 52
11 Genoa

Genoa

37 11 13 13 -2 46
12 Monza

Monza

37 11 12 14 -10 45
13 Verona

Verona

37 9 10 18 -13 37
14 Lecce

Lecce

37 8 13 16 -22 37
15 Cagliari

Cagliari

37 8 12 17 -25 36
16 Frosinone

Frosinone

37 8 11 18 -24 35
17 Udinese

Udinese

37 5 19 13 -17 34
18 Empoli

Empoli

37 8 9 20 -26 33
19 Sassuolo

Sassuolo

37 7 8 22 -32 29
20 Salernitana

Salernitana

37 2 10 25 -49 16

Rubriche

Di più in Fantaschede