Seguici su

Fantaschede

Guida all’asta del fantacalcio, la scheda dell’Udinese: si prova la risalita

Kevin-Lasagna-Udinese

Rivoluzione in casa friulana, si prova il ritorno al passato. Tutto sull’Udinese di Velazquez: formazione tipo, nuovi acquisti e consigli per il fantacalcio

L’Udinese prova a ripartire dopo l’ennesima stagione deludente. E lo fa con un’assoluta sorpresa sulla panchina – Julio Velazquez, tecnico più giovane del campionato – e tante novità, sia sul piano dirigenziale che sul campo. L’obiettivo dichiarato è quello della salvezza, con la speranza di tornare ai fasti di qualche anno fa. Il nuovo schema dei friulani dovrebbe essere il 4-2-3-1, uno schema che dovrà garantire un maggior apporto offensivo ma soprattutto più solidità dietro: dalla stagione 2013/14 in poi i bianconeri hanno sempre incassato almeno 55 gol.

Principali movimenti di mercato

Addio importante per i friulani quello di Jankto, accasatosi alla Sampdoria. Hanno salutato anche altri protagonisti degli scorsi anni come Perica, Widmer, Maxi Lopez e Hallfredsson. Piuttosto indolore la cessione di Meret, visto che il portiere non ha disputato nemmeno una gara con i friulani. In entrata il colpo principale è rappresentato da Mandragora, il cui cartellino è costato ben 20 milioni di euro. Importanti anche gli acquisti di Pussetto dall’Huracan e Felipe Vizeu dal Flamengo. Per la porta dentro Musso e Nicolas.

Guida all’asta del fantacalcio 2018/19: il manuale pdf per una rosa perfetta. Clicca qui per scaricarla

La formazione tipo

4-2-3-1: MUSSO; Larsen, Samir, Danilo, Pezzella; Behrami, MANDRAGORA; De Paul, Barak, PUSSETTO; Lasagna

Variabili di formazione

4-3-3: MUSSO; Larsen, Samir, Danilo, Pezzella; MANDRAGORA, Behrami, Barak; PUSSETTO, Lasagna, De Paul

Formazioni tipo Serie A: ecco le probabili formazioni delle 20 squadre per la stagione 2018/19

La rosa dell’Udinese

Portieri: Musso, Nicolas, Scuffet

Difensori: Adnan, Angella, Danilo, Heurtaux, Larsen, Nuytinck, Opoku, Pezzella, Samir, ter Avest, Wague

Centrocampisti: Badu, Balic, Barak, Behrami, Coulibaly, De Paul, Fofana, Ingelsson, Mandragora, Pontisso

Attaccanti: Lasagna, Machis, Mallé, Micin, Pussetto, Vizeu

I nuovi arrivi

Vizeu: attaccante piuttosto prolifico in arrivo dal Flamengo (15 reti in 47 presenze con il club brasiliano) potrebbe riverlarsi una piacevole sorpresa. Per il momento parte dietro Lasagna.

Machis: ala brevilinea acquistata dal Granada, ha una discreta continuità nel ricevere malus. Reduce da una buona stagione nella seconda serie spagnola, a 25 anni si attende il salto definitivo di qualità.

Pussetto: otto milioni di euro sono una spesa che dalle parti di Udine si vede molto raramente. Potenzialmente il migliore dei acquisti, l’incognita è il salto in Italia per un attaccante che ha sempre giocato in Argentina.

Ter Avest: 21 anni, ma 92 presenze in Eredivisie raccontano una certa esperienza. Si giocherà il posto da terzino destro, con buone possibilità di spuntarla, con Stryger Larsen.

Musso: il nuovo portiere titolare dell’Udinese arriva dall’Argentina e risponde al nome di Juan Musso. Nato nel 1994, a lui il compito di sostituire il discreto Bizzarri.

Opoku: difensore ghanese classe 1997 alto un metro e 90. Attenzione al suo profilo perché l’Udinese ha difficoltà croniche in difesa e l’ex Club Africain è stato spesso schierato in campo dal tecnico Velazquez in questo pre campionato.

Mandragora: l’acquisto di punta dell’estate bianconera, pagato 20 milioni alla Juventus. Il suo compito sarà quello di garantire equilibrio al 4-2-3-1 di Velazquez.

Nicolas: dopo la retrocessione a Verona, arriva a rinfoltire il reparto portieri. Non è così scontato che sieda in panchina.

I ballottaggi

Danilo-Nuytinck

Adnan-Pezzella

Behrami-Fofana

Pussetto-Vizeu

I tiratori

Rigori: De Paul, Lasagna

Punizioni: De Paul, Lasagna

Angoli: De Paul, Barak

Giocatori consigliati

Lasagna: l’attaccante friulano è sicuramente la stella della squadra, tanto che nelle ultime amichevoli si è guadagnato la fascia da capitano. In questo pre campionato ha dimostrato di essere in forma eccezionale, riuscendo ad agire al meglio come terminale offensivo del 4-2-3-1 di Velazquez. Lo scorso anno 12 gol in 29 presenze e una media di una rete ogni 178 minuti di gioco.

Pussetto: l’argentino è stato pagato all’Huracan otto milioni di euro. Una cifra non da poco per un attaccante classe 1995 che ha finora giocato solamente in Sud America. L’investimento effettuato dovrebbe, a logica, garantirgli una maglia da titolare. I suoi numeri nella scorsa stagione sono di buon livello: nove resti e sette assist in 27 presenze.

Fofana: dopo un anno in chiaroscuro l’ivoriano è pronto a tornare protagonista. Non è ancora certo della maglia da titolare, ma nelle amichevoli pre campionato sta dimostrando un ottimo stato di forma e potrebbe rientrare da protagonista nelle rotazioni di Velazquez.

Giocatori sconsigliati

Behrami: non c’è nulla da fare, ci sono certi giocatori che con il fantacalcio c’entrano davvero poco. Al di là della leggendaria propensione dello svizzero all’infortunio, lo scorso anno è tornato alla rete che mancava da sette anni. Non esattamente un habitué dei bonus, in compenso la scorsa stagione la media di un’ammonizione ogni quattro match giocati.

Mandragora: così come il compagno di reparto Behrami, l’ex Crotone non è un centrocampista che garantisce bonus. Due reti e tre assist nelle 87 presenze con squadre di club. Le sue ammonizioni sono invece ben 25.

Ter Avest: terzino olandese classe 1997 ma di buona esperienza, dovrebbe giocarsi il posto con Stryger Larsen. Potrebbe garantire buone prestazioni, ma le sue caratteristiche difensive lo rendono poco utile in ottica bonus. Con il Twente 100 presenze, tre gol e tre assist: c’è di meglio.

La possibile sorpresa

Vizeu: attaccante brasiliano classe 1997, ha un buono score (15 gol in 47 partite) con il Flamengo. Per lui anche sei centri in 11 gare con l’Under 20 del Brasile. Parte riserva di Lasagna, potrebbe trovare largo spazio come subentrante.

Gli infortunati

Ingelsson: operazione al legamento crociato. Rientro previsto: gennaio.

Badu: artroscopia. Rientro previsto: da valutare.

Consulta le fantaschede dei nuovi arrivati in Serie A

[mc4wp_form id=”35851″]

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Fantaschede