Seguici su

Serie A

Sassuolo-Inter 1-0: un rigore di Berardi per la festa neroverde

sassuolo-berardi-rientro

Ottima prova della squadra di De Zerbi che vola con un penalty di Berardi: piegato Handanovic. Bene Boateng da falso 9, nerazzurri rimandati

Il campionato 2018/2019 di Inter e Sassuolo inizia con una sorpresa: Domenico Berardi piega le mani del para-rigori Handanovic e regala ai neroverdi un successo inaspettato e meritato. È solo la prima di Serie A, ma per Spalletti c’è già amarezza.

Il Sassuolo è messo benissimo in campo e Boateng interpreta il ruolo del falso nove alla perfezione: si abbassa e crea spazi per Di Francesco e Berardi. Proprio da una manovra su questa falsa riga nasce il vantaggio. Al 25′ splendido assist dell’ex Milan per Di Francesco che punta Miranda, il brasiliano lo stende e l’arbitro fischia il rigore. Berardi calcia così così, ma il para-rigori Handanovic non riesce ad opporsi. Il vantaggio è meritato, anche se l’Inter prova a reagire con Icardi, che calcia da fuori a lato, e poi invoca un rigore per atterramento di Asamoah: per l’arbitro si può proseguire.

La ripresa si apre con Perisic che rileva un disastroso Dalbert, bullizzato da Berardi, con Asamoah arretrato sulla linea difensiva. Politano prova a punire i suoi ex compagni col suo sinistro: a lato di poco. Poi grande giocata di Boateng che calcia al volo dopo una bellissima corsa sulla destra di Lirola: palo esterno. Perisic prova a reinaugurare la premiata ditta con Icardi servendo il bomber al centro: alto. Spalletti getta nella mischia anche Keita e Karamoh, ma le occasioni latitano. Solo nel recupero i nerazzurri sfiorano il pari: bella incornata di De Vrij su punizione di Politano, grande parata di Consigli. Sul mercato i nerazzurri hanno fatto tutto il possibile: sul campo manca ancora qualcosa.

Sassuolo-Inter 1-0: il tabellino

Sassuolo (4-3-3): Consigli 6,5; Lirola 6,5, Magnani 7, G. Ferrari 6, Rogerio 5,5; Bourabia 6 (64′ Sensi 6), Magnanelli 6,5, Duncan 7; Berardi 7, Boateng 7 (85′ Babacar s.v.), Di Francesco 6,5 (74′ Boga 6). All. De Zerbi 7,5

Inter (4-2-3-1): Handanovic 5,5; D’Ambrosio 5,5, Miranda 5, De Vrij 6, Dalbert 4,5 (46′ Perisic 5,5); Vecino 5, Brozovic 5,5 (86′ Karamoh s.v.); Politano 6, Lautaro Martinez 5,5 (68′ Keita 5,5), Asamoah 6; Icardi 5,5. All. Spalletti 5

MARCATORI: Berardi (S, rig.) al 27′

ASSIST: –

AMMONITI: Duncan (S), Rogerio (S), Miranda (I), Vecino (I), Sensi (S)

ESPULSI: –

Le pagelle di Sassuolo-Inter commentate

? Pillola di Fanta

Domenico Berardi è reduce dalla sua stagione di maggiore sofferenza, con soli 4 gol, 8 ammonizioni, un espulsione e due rigori falliti. Oggi non l’ha calciato bene, ma Handanovic non è riuscito ad opporsi. All’Inter anche l’ultimo sui gol in A, lo scorso 12 maggio, nel successo dei neroverdi per 2-1 a San Siro. CHI BEN COMINCIA


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi

Classifica Serie A

Risultati Serie A

Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A