Seguici su

Serie A

Sassuolo-Inter, Spalletti: “Il Sassuolo ha vinto meritatamente. Non siamo riusciti a capitalizzare”

Al termine della gara contro il Sassuolo, in conferenza stampa ha parlato il tecnico dell’Inter Luciano Spalletti

Inizia con una sconfitta la Serie A 2018/19 per l’Inter. I nerazzurri cadono al Mapei contro il Sassuolo, decisivo il rigore trasformato da Domenico Berardi. Al termine della gara – in conferenza stampa – ha parlato il tecnico dell’Inter Luciano Spalletti, che ha iniziato proprio da una breve analisi del match: “Ho detto che eravamo pronti non che avremmo vinto. Si poteva fare di più, per lunghi tratti abbiamo fatto la gara con le difficoltà del terreno. Senza cercare alibi anche se può danneggiare un campo non ottimale. Ogni volta che si perdeva palla non eravamo in equilibrio per recuperare. Questa è stata una differenza clamorosa e il Sassuolo ha vinto meritatamente. Bravo a giocare in velocità e a gestire benissimo gli spazi“.

Nessuno degli undici schierati ha brillato: “Nessuno è andato oltre la normalità. Dovevamo fare delle sostituzioni e sono state fatte. A Madrid, appena sette giorni fa, questa squadra aveva giocato una grande partita. Eravamo sul sicuro e si cercava un’ulteriore spinta che non è arrivata. Dispiace per i nostri tifosi. Lavoreremo seriamente e di più. Vale per tutti, non solo per qualcuno. Si incasina una gara per una scelta e bisogna fare attenzione. Per questo ho cambiato poco, considerato anche gli assenti“.

Gara non perfetta e – a detta di Spalletti – condizionata dal rigore: “Non abbiamo capitalizzato le nostre occasioni e il rigore ha indubbiamente condizionato. Abbiamo provato poi a cambiare, ma l’approccio è stato sbagliato. Non abbiamo gladiatori in questa squadra, ma la partita è stata fatta come dovevamo fare. Troppe palle perse e ripartenze subite“.

In chiusura, su Brozovic: “Può fare meglio ma tutti sono stati condizionati da una partita normale e piena di errori. Ripeto che la partita è stata influenzata dal rigore subito. Poi dal momento è ovvio che comincia un’altra partita“.

Sassuolo-Inter 1-0, le pagelle commentate

? Pillola di Fanta

Dopo la doppietta trovata l’anno scorso alla prima di Serie A contro la Fiorentina, niente da fare oggi per Mauro Icardi, che torna a casa a mani vuote. Il capitano dell’Inter adesso è chiamato a sbloccarsi nella prossima giornata contro il Torino. SOTTOTONO

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A