Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Juventus, fissato un appuntamento per il ritorno di Pogba

pogba manchester united

I bianconeri incontreranno Mino Raiola, che tra gli altri è anche procuratore del francese attualmente in forza al Manchester Uniter: c’è aria di ritorno

La Juventus ha una rosa tanto valida qualitativamente e tanto ampia da poter essere in questo momento considerata una delle migliori squadre al mondo. L’arrivo di Cristiano Ronaldo ha aumentato questa percezione a livello internazionale, ma la dirigenza punta al continuo miglioramento e non ha dunque intenzione di sedersi sugli allori e sentirsi appagata di quanto fatto finora.

Secondo quanto riporta Tuttosport, infatti, il club bianconero avrebbe già fissato un incontro di mercato con l’influentissimo procuratore italo-olandese Mino Raiola per parlare di diversi suoi assistiti. Primo tra i discorsi da affrontare sarebbe il futuro del giovane Kean, attaccante che ovviamente avrà difficoltà a battere la strenua concorrenza di top europei come Mandzukic, Dybala e lo stesso CR7 e che già in estate non sarebbe partito solo vista l’assenza di offerte particolarmente allettanti sulla base di un prestito con diritto di riscatto e di contro riscatto.

Trattativa-ombra

Secondo quanto riportato dallo stesso quotidiano, in quell’occasione a Raiola verrà fatto anche un sondaggio per quanto riguarda la particolare situazione di un ex tanto blasonato come Pogba. Il francese sembrerebbe essere in rapporti non più idilliaci con il Manchester United (che lo acquistò due anni fa per un cifra che si aggirava sui 100 milioni) e la pista di un ritorno in bianconero era iniziata ad aleggiare già verso la fine della scorsa sessione di calciomercato.

Il francese ha da poco detto: “Oggi sono dello United, fra qualche mese chissà“, aggiungendo a questa anche altre dichiarazioni pungenti rivolte allo storico club inglese e al suo attuale allenatore, José Mourinho. Con un clima del genere, è lecito pensare che il potente procuratore stia già sondando nuove piste per far tornare sereno il proprio assistito. E quale scenario distenderebbe maggiormente i nervi del Campione del Mondo rispetto ad un ritorno nella squadra in cui è esploso, che guarda caso ha anche appena acquistato il giocatore più forte al mondo?

? Pillola di fanta

Il centrocampista francese ha trovato in Torino il nido giusto nel quale crescere ed esplodere come stella di livello globale nel 2012, dopo alcuni anni nella squadra riserve dello United. Per lui sono arrivati 5 gol il primo anno, 7 il secondo, 7 il terzo e 8 il quarto, con l’ultima stagione (quella 2015-16) arricchita anche da 13 assist. Lo scorso anno in Premier League ha totalizzato 6 reti e 10 assist: dovesse tornare, festeggerebbero anche moltissimi fantallenatori. TOP PLAYER

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Calciomercato