Seguici su

Pagelle

Chievo-Torino 0-1, le pagelle: Zaza il migliore, Belotti e Meité rimandati

Andrea-Belotti-Torino

Simone Zaza, migliore in campo della gara, decide la partita tra Chievo-Torino. Non brillano i più attesi Meité e Belotti, i nostri voti per il fantacalcio

Una partita spenta in cui per larghi tratti non si vedono conclusioni verso le porte quella tra , serve una zampata nel finale del centravanti granata Simone Zaza alla sua prima rete con la maglia del Toro. Il centravanti arrivato dal Valencia, migliore in campo, regala i tre punti alla squadra di Mazzarri. Pericoloso Giaccherini, uscito per infortunio come De Silvestri e Djordjevic. Ecco i nostri voti per anticipare i conti del fantacalcio.

Chievo-Torino 0-1: le pagelle

Chievo

Sorrentino 6,5: non viene chiamato in causa molto spesso dagli avversari, ma si fa trovare pronto quando serve, incolpevole sulla rete del vantaggio di Zaza. PRESENTE

Cacciatore 6,5: oltre alla fase difensiva, con qualche sovrapposizione sulla sinistra cerca di supportare in attacco i compagni. Al 47’ offre un ottimo pallone a Leris per il possibile vantaggio, ma l’attaccante gialloblu spreca. FLUIDIFICANTE

Rossettini 6: in molti frangenti chiude bene le iniziative dei centravanti avversari, soprattutto su Belotti. CONCENTRATO

Barba 6: nei minuti finali, dopo una discreta prestazione, rischia di batter il proprio portiere su un cross dalla destra di Rincon. NELLA MEDIA

Depaoli 5,5: poco più di qualche non bastano per portare a casa la sufficienza e soprattutto per aiutare la propria squadra. SVOGLIATO

Rigoni 6: si propone in avanti per trovare l’inserimento giusto, calciando anche verso la porta, ma non centrando mai il bersaglio grosso. DETERMINATO

Radovanovic 5,5: difende e recupera palloni durante la gara, senza mai salire in cattedra e rimediando un giallo per un tocco di mano in mezzo al campo .COMPITINO

Giaccherini 6,5: sempre pericoloso l’esterno italiano che impaurisce più volte la difesa granata nel corso della partita con la sua velocità. VELENOSO

dal 78’ Hetemaj s.v.

Birsa 5,5: uno degli uomini chiave della formazione di D’Anna non offre una gara brillante, sbattendo sempre contro la difesa granata. IN DIFFICOLTÁ

dal 66’ Meggiorini 6: poco incisivo lì davanti, come tutto il Chievo del resto, quando prende palla, vuole dimostrare di meritare un posto da titolare. VOGLIA DI RISCATTO

Leris 5: non una prestazione sufficiente per l’attaccante gialloblu che si propone poco e che al 49’ sbaglia un clamoroso gol da posizione ravvicinata. SBADATO

Djordjevic 5: nel recupero della prima frazione lascia il posto a Stepinski per un problema fisico, dopo aver giocato 45 minuti senza particolari spunti. IMPALPABILE

dal 45’+1 Stepinski 5: gioca la seconda frazione per intero, non incidendo mai sul match e faticando sulla marcatura di N’Koulou. QUASI INESISTENTE

Torino

Sirigu 6: risponde presente nei primi minuti quando il la squadra di casa aumenta l’intensità in fase offensiva, poi rimane a guardare per il resto della gara. INDISTURBATO

Izzo 6: lotta per non fare passare le ripartenze clivensi, anche se non c’è molto lavoro per la retroguardia ospite. UTILE

N’Koulou 6: ammonito nei primi minuti, si limita leggermente negli interventi successivi. Bravo al 9’ minuto quando salva la porta in scivolata sul diagonale pericoloso di Giaccherini. SOLIDO

Moretti 6,5: attento nelle chiusure, soprattutto sugli spunti di Giaccherini, copre gli spazi e garantisce solidità alla linea difensiva ospite. ATTENTO

De Silvestri 6: gioca solo poco più di mezz’ora, poi lascia il posto a Berenguer. SFORTUNATO

dal 33’ Berenguer 6,5: entra in campo al posto di De Silvestri infortunato serve l'assist decisivo per Zaza con un ottimo passaggio in verticale negli ultimi minuti. GENEROSO

Rincon 6,5: El General è forse l’uomo più convincente nel centrocampo granata dopo una partita non entusiasmante. INTELLIGENTE

Meité 5: uno dei più attesi della gara, visto il rendimento sino ad ora, rimane per larghi tratti in ombra, non riuscendo a trovare il guizzo giusto. DELUDENTE

Aina 6: con la sua velocità riesce quasi sempre a saltare l’avversario sulla fascia per poi servire i compagni, che nella maggior parte dei casi non sfruttano gli assist. SCATTANTE

Soriano 5,5: poco supporto alla manovra per il giocatore da cui sicuramente ci si aspetta di più. SPENTO

dal 78’ Iago Falque s.v.: pochi minuti per lo spagnolo che sbaglia il gol dello 0-2 in pieno recupero. SENZA VOTO

Edera 5: sbaglia la migliore occasione del primo tempo sull’invito di Aina, girando a lato. Si vede poco nei 67 minuti giocati e Mazzarri lo rimpiazza con Zaza. SOTTOTONO

dal 67’ Zaza 7: entra per gli ultimi 20 minuti e si guadagna il titolo di migliore in campo, non solo per la rete decisiva, ma per la pericolosità in avanti e la determinazione nel cercare la porta. AFFAMATO

Belotti 5: Qualche tocco errato e poche conclusioni non fanno brillare il Gallo che rimane ingabbiato tra le maglie difensive gialloblu. INGABBIATO


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Pagelle