Seguici su

Serie A

Dudelange-Milan, Gattuso: “Si parte da 0-0. Reina un grande professionista”

L’allenatore del Milan ha presentato in conferenza stampa il match di domani contro il Dudelange: “Avversario da non sottovalutare, abbiamo tutto da perdere”

L’allenatore del Milan Gattuso ha presentato in conferenza stampa il match di domani – valido per la prima giornata di Europa League – contro il Dudelange. Un avversario alla portata per i rossoneri, anche se il tecnico ci tiene a mantenere la giusta attenzione: “Ha meritato di arrivare qui, battendo avversari blasonati come Cluj e Legia Varsavia. Sulla carta abbiamo qualcosa in più, ma si parte sempre zero a zero. Loro giocano con il 4-4-2 cercando la profondità con due punte. Noi abbiamo tutto da perdere, dobbiamo mantenere la concentrazione e non sottovalutare l’avversario. Siamo abituati agli stadi grandi, ma anche quelli piccoli hanno il loro fascino…”

Sulla fase offensiva: Cutrone non ha ancora recuperato al 100% dal problema alla caviglia. I dati dicono che Higuain tocca molti palloni, dobbiamo servirlo meglio negli ultimi metri. Però, rispetto allo scorso anno, giochiamo di più in verticale”.

Gattuso torna poi sui primi 20 minuti a Cagliari: “Non siamo ancora costanti nell’offrire un buon calcio. La bravura è far ricordare ai ragazzi che hanno tanto potenziale, spesso lo si dimentica. Serve più personalità e meno paura”.

Poi qualche indicazione di formazione: “Qualcosa cambieremo rispetto al solito. Halilovic potrebbe partire dall’inizio, ha talento ma i giocatori sono 30 ed è normale che qualcuno stia fuori. Reina è un grande uomo spogliatoio, un ottimo professionista. Donnarumma deve fare copia e incolla dell’atteggiamento che tiene lo spagnolo”.

Europa League, tutto su Dudelange-Milan: orario, probabili formazioni e dove vederla

 

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Serie A