Seguici su

Coppe europee

ECA, Agnelli: “In attesa dell’UEFA, avviata l’introduzione di una terza competizione europea”

Andrea-Agnelli

Il presidente dell’ECA Andrea Agnelli ha annunciato il possibile inserimento di una terza competizione europea

Da qualche tempo erano ormai state promesse delle grosse novità in campo europeo, adesso finalmente una di esse è stata rivelata. Al termine della riunione dell’ECA (European Club Association) di Spalato, il presidente Andrea Agnelli ne ha annunciata una davvero grossa, l’introduzione di una terza competizione europea. Competizione che porterebbe a 96 il numero totale delle squadre impegnate, e potrebbe partire dalla stagione 2021/22, con l’ECA che ha già dato l’approvazione e adesso attende solamente il via libera da parte dell’UEFA.

L’annuncio del presidente ECA Agnelli: “In attesa dell’approvazione da parte dell’UEFA, è stato dato l’avvio all’introduzione di una terza competizione europea dalla stagione 2021/2022, portando il numero totale delle squadre impegnate a 96“.

Ma questa è solamente una delle novità, un’altra riguarderà le nuove regole del fair play finanziario: “Le nuove regole saranno più efficienti di quelle attuali, che hanno già dato risultati impressionanti annunciati negli scorsi giorni dall’UEFA“.

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Coppe europee