Seguici su

Europa League

Europa League, tutti i risultati e le classifiche dopo le gare di oggi

willian-chelsea

Prima giornata di Europa League, i risultati e le classifiche di tutti i gironi: successi per Chelsea e Arsenal, spettacolare Lipsia-Salisburgo

Prima giornata di gare, oggi, per l’Europa League. Successi per le due italiane, Milan e Lazio, che sfruttano la maggiore qualità rispetto a Dudelange ed Apollon Limassol. Da segnalare anche le vittorie delle grandi favorite per la vittoria finale: le due londinesi – Arsenal e Chelsea – e il Siviglia, che ha ottenuto la vittoria più larga della serata. Ecco tutti i risultati e le classifiche dei gironi dopo la prima giornata di Europa League.

Gruppo A

Clamorosa rimonta del Bayer Leverkusen che prima va sotto 0-2 in casa del Ludogorets, ma ha poi la forza di reagire e portare a casa un pesante 3-2 esterno. Nell’altro match del gruppo A invece prevale l’esperienza dello Zurigo che trionfa per 1-0 sul campo dell’Aek Larnaca.

Classifica: Bayer Leverkusen 3, Zurigo 3, Aek Larnaca 0, Ludogorets 0

Gruppo B

Molta curiosità per il “derby” tra Lipsia e Salisburgo. Alla fine è uscita partita spettacolare: in vantaggio per 2-0, gli austriaci si sono fatti rimontare sul 2-2 ma all’ultimo minuto sono tornati in vantaggio grazie a Guldbransen. Nell’altro match, invece, il Celtic ha portato a casa i tre punti casalinghi con il Rosenborg grazie al gol di Griffiths nel finale di gara.

Classifica: Salisburgo 3, Celtic 3, Rosenborg 0, Lipsia 0

Gruppo C

Inizia male l’avventura del Bordeaux che cade in casa dello Slavia Praga: decide un gol di Zmrhal. Pareggio invece nell’altro match giocatosi in Danimarca tra il Copenaghen e lo Zenit: ospiti in vantaggio con Mak al 43′ e ripresi da Sotiriou all’ora di gioco.

Classifica: Slavia Praga 3, Copenaghen 1, Zenit 1, Bordeaux 0

Gruppo D

Sorpresa nel gruppo D dove il Fenerbahce cade rumorosamente in casa della Dinamo Zagabria: i croati trionfano con un perentorio 4-1. Pronostici ribaltati anche nell’altro match del gruppo: lo Spartak Trnava vince 1-0 contro l’Anderlecht, decide Oravec all’80’.

Classifica: Dinamo Zagabria 3, Spartak Trnava 3, Anderlecht 0, Fenerbahce 0

Gruppo E

Tutto facile per l’Arsenal che all’Emirates Stadium si sbarazza del Vorskla con un perentorio 4-2. Grande protagonista del match Aubameyang, autore di una doppietta. Nell’altra gara la qualità dello Sporting Lisbona prevale sulla quantità del Qarabag: alla fine è 2-0 in favore dei portoghesi.

Classifica: Arsenal 3, Sporting Lisbona 1, Qarabag 0, Vorskla 0

Gruppo F

Doveva essere una squadra materasso, ma il Dudelange si è invece dimostrato un avversario coriaceo. La qualità del Milan ha però prevalso: i rossoneri ringraziano Higuain, in rete all’ora di gioco. Pareggio invece tra Olympiacos e Betis Siviglia: da segnalare che i greci hanno giocato in dieci uomini nell’ultimo quarto d’ora del match.

Classifica: Milan 3, Betis Siviglia 1, Olympiacos 1, Dudelange 0

Gruppo G

In un girone molto equilibrato è in testa la squadra meno quotata. Il Rapid Vienna infatti, sbarazzandosi dello Spartak Mosca con un secco 2-0 casalingo, è salito in testa da solo a tre punti. Nell’altro match è arrivato un pareggio spettacolare tra il Villareal e gli scozzesi del Rangers. Agli spagnoli non è bastato il gol dopo due minuti di Bacca: i ragazzi di Gerrard hanno infatti agguantato il pari per due volte, chiudendo dunque con un ottimo 2-2 esterno.

Classifica: Rapid Vienna 3, Rangers 1, Villareal 1, Spartak Mosca 0

Gruppo H

Inizia bene il percorso in Europa League della Lazio che sconfigge per 2-1 l’Apollon Limassol: decisivi Luis Alberto e Immobile. I ciprioti hanno comunque dimostrato, pur in uno stadio difficile come l’Olimpico, di poter dire la loro in questo girone. Sorpresa invece nell’altro match, giocatosi tra Marsiglia ed Eintracht Francoforte. I tedeschi hanno ottenuto una prestigiosa vittoria esterna, riuscendo a ribaltare nel finale una partita che li ha visti sotto già dal terzo minuto.

Classifica: Eintracht 3, Lazio 3, Apollon 0, Marsiglia 0

Gruppo I

Tutto secondo le previsioni nel gruppo I. Il Besiktas si sbarazza senza particolari difficoltà dei norvegesi del Sarpsborg: 3-1 il risultato finale, da segnalare la doppietta in un minuto di Roco. Nessun problema anche per il Genk che sfrutta nel migliore dei modi il fattore campo e regola il Malmo con un secco 2-0.

Classifica: Besiktas 3, Genk 3, Malmo 0, Sarpsborg 0

Gruppo J

La vittoria più larga della serata se la aggiudica il Siviglia che abbatte 5-1 il malcapitato Standard Liegi. Al Sanchez Pizjuan protagonisti due vecchie conoscenze del calcio italiano come Banega (doppietta) e Vazquez, autore del momentaneo 2-1. Solamente panchina, invece, per André Silva. Nell’altro match pesante vittoria esterna per il Krasnodar, che sfrutta la maggior esperienza e supera di misura un buon Akhisar.

Classifica: Siviglia 3, Krasnodar 3, Akhisar 0, Standard Liegi 0

Gruppo K

Grande equilibrio nel gruppo K. In testa c’è il Rennes che solamente al 90′ (e su calcio di rigore) è riuscito ad avere la meglio sul Jablonec: il risultato finale è di 2-1. Pareggio invece per 2-2 tra Astana e Dinamo Kiev: anche qui gara concitata con il secondo gol dei padroni di casa arrivato al 95′ minuto.

Classifica: Rennes 3, Astana 1, Dinamo Kiev 1, Jablonec 0

Gruppo L

Nessuna sorpresa nel gruppo L, con il Chelsea favorito per la vittoria finale dell’Europa League che conquista i primi tre punti in casa del Paok. Il match è stato deciso da una rete arrivato al settimo minuto di Willian. Nell’altra gara il Bate Borisov ha sfruttato la sua esperienza vincendo 2-0 sul campo del Videoton.

Classifica: Bate Borisov 3, Chelsea 3, Paok 0, Videoton 0

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Europa League