Seguici su

Fantacalcio

Fantacalcio, il Chievo Verona ha uno Stepinski in più: è lui l’arma per la salvezza

Chiamatelo anche “ammazza-grandi”: con la Roma, Stepinski ha bucato le reti di tutte le squadre più importanti di Serie A

Tante le piacevoli sorprese di questo inizio di campionato: da Piatek a Defrel, attualmente capocannonieri, da De Paul a Meité, fino al ritorno di Babacar e Berardi, ma non solo. Insieme a loro possiamo aggiungere anche Mariusz Stepinski, centravanti del Chievo Verona, che ha trovato un punto preziosissimo contro la Roma. I veronesi devono il frutto di questo punto al lavoro di squadra e al relativo sacrifico di tutti, col centravanti polacco che ha coronato il tutto col gol del definitivo 2-2.

Stepinski alias “ammazza-grandi”

I gialloblu e la Serie A, stanno scoprendo un nuovo attaccante, che già si era messo in mostra la scorsa stagione con 5 reti. Lo scorso anno era oscurato da Roberto Inglese, di cui ne era solamente la riserva. Nel finale di stagione però, D’Anna decise di dargli maggior spazio e lui ripagò la fiducia segnando gol pesanti, contro grandi squadre come Milan, Napoli e Inter. Quest’anno è già a quota 2 reti: vittime eccellenti, altre due grandi squadre come Juventus e Roma, appunto. Ricapitolando, Stepinski ha segnato 5 reti su 7 a grandi squadre: chiudono il cerchio quelle rifilate a Cagliari e Crotone, sempre lo scorso anno.

La sua utilità al fantacalcio

Per i fantallenatori è una vera manna dal cielo: prezzo contenuto, qualità più che discreta. Stepinski può rivelarsi utile esattamente come lo è stato Inglese in questi anni, forse anche qualcosa in più. Nelle ultime due annate in gialloblu, l’attuale numero 45 del Parma ha segnato molto, ma non è mai andato oltre le 12 reti. Nel Chievo, inoltre, Stepinski non ha molta concorrenza: attualmente Djordjevic è infortunato e i guai fisici non lo lasciano stare dallo scorso anno. Il posto da titolare lì davanti è tutto suo.

? Pillola di Fanta

Lewandovski e Milik, al momento, sono inarrivabili e con un Piatek in rampa di lancio, per Stepinski la Nazionale è una chimera. Ad ogni modo, il clivense non deve demordere: è il suo anno e all’età di 23 anni, c’è ancora tempo per sognare di far parte della Nazionale in pianta stabile. LAVORO DURO

Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Di più in Fantacalcio