Seguici su

Fantaschede

FANTASCHEDE – Torino, ecco Djidji: nuova scommessa del duo Cairo-Petrachi

Fantascheda-fantacalcio-Koffi-Djidji-Torino

Il centrale difensivo franco ivoriano arriva alla corte di Mazzarri dopo aver passato tutta la carriera al Nantes. Tutto su Koffi Djidji per il fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazione a bonus, malus e infortuni

“È un difensore centrale che integra il nostro pacchetto difensivo. In carriera ha dimostrato di poter occupare tutti i ruoli della linea a tre, dunque si propone anche per le sue doti di versatilità. Attento e concentrato in marcatura, nel Nantes s’è rivelato un elemento molto affidabile”. Così lo scorso 17 agosto il presidente del Torino Urbano Cairo ha dato il benvenuto al difensore nato e cresciuto in Francia ma che ha deciso di giocare per la nazionale della Costa d’Avorio, terra di origine del padre. Djidji arriva al Torino in prestito con diritto di riscatto che potrebbe diventare obbligo di riscatto dopo un determinato numero di presenze. La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo, inclinazione a bonus e malus e continuità di rendimento. Tutto, ma proprio tutto, quello che c’è da sapere prima di decidere se comprarlo o meno al fantacalcio.

CHI É KOFFI DJIDJI

Nasce a Bagnolet – nei pressi di Parigi – il 30 novembre 1992. All’età di 14 anni entra a far parte delle giovanili del Nantes e si fa subito notare come ottimo difensore centrale grazie all’altezza, il fisico longilineo e la diligenza tattica. Dopo tutta la trafila nelle giovanili esordisce in prima squadra il 4 agosto 2012 – a soli 19 anni – contro il Nimes nella Ligue 2, la seconda divisione transalpina. Quell’anno – con sole 4 presenze all’attivo – contribuisce in maniera marginale al ritorno del “canarini” in Ligue 1 e anche le due stagioni successive saranno passate più in panchina, a guardare ed imparare dai colleghi di reparto più esperti, che in campo. Dalla stagione 2015/16 diventerà titolare nella retroguardia del Nantes, al fianco dell’esperto difensore venezuelano Vizcarrondo. Dopo sei stagioni condite da 99 presenze e 1 rete lascia il “nido” francese per approdare in Serie A, da un maestro della difesa quale è Walter Mazzarri.

Nonostante sia nato in Francia, sceglie di essere eleggibile dalla nazionale della Costa d’Avorio di cui ha il passaporto grazie al padre. Seppur non sia sceso in campo è stato convocato dagli “elefanti d’Africa” per l’amichevole terminata a reti bianche giocata contro l’Ungheria, a Budapest, il 20 maggio 2016.

FANTACALCIO: RUOLO, CARATTERISTICHE E RENDIMENTO 6

Djidji è un difensore centrale alto e agile – 71 kg distribuiti su 184 cm di altezza – dotato di un innato senso della posizione. Destro naturale in grado di disimpegnarsi sia in una linea formata da quattro difensori che in una difesa a tre dove il suo ruolo ideale è quello di marcatore destro. Non ha piedi educatissimi e non è avvezzo alle sortite offensive ma è marcatore attento, coraggioso e piuttosto corretto.

FANTACALCIO: INDICE DI TITOLARITA’ 6,5

Le prime giornate di Serie A parlano chiaro: la difesa titolare del Torino è formato dal trio Izzo-N’Koulou-Moretti. Insieme ai due brasiliani Lyanco e Bremer dovrà sgomitare – e non poco – per trovare spazio nell’11 titolare. L’età avanzata di Moretti potrebbe regalargli qualche chance importante.

FANTACALCIO: INCLINAZIONE AI BONUS 5

Come già menzionato, l’unico gol segnato in carriera risale alla stagione 2013/14. Ai tempi del Nantes lasciava salire sui calci piazzati il collega di reparto Vizcarrondo che si occupava anche dei lanci dalla difesa a scavalcare il centrocampo. Questo il motivo per cui non risultano a referto assist. Difensore centrale old style, votato prettamente alla fase difensiva.

FANTACALCIO: FREQUENZA MALUS 6,5

Giocatore nel complesso molto corretto, nessuna espulsione sinora subita in carriera. Nella scorsa stagione di Ligue 1 in 29 presenze gli sono stati sventolati in faccia solamente due cartellini gialli. In netto miglioramento rispetto alla stagione precedente, dove a fronte di 28 presenze i cartellini gialli furono ben 7.

FANTACALCIO: FREQUENZA AGLI INFORTUNI 7

L’unico infortunio degno di nota in carriera è datato settembre 2016, quando un infortunio muscolare agli adduttori lo ha tenuto fuori dal campo per circa un mese. Da allora non è integro fisicamente e le uniche assenze dal terreno di gioco sono state per scelta tecnica.

FANTACALCIO: PRENDERE DJIDJI? 6,2

Tenendo conto dell’ottimo terzetto di difensori titolari che mister Mazzarri ha già scelto come titolari del suo Toro, della tanta concorrenza in panchina come quella di Lyanco e Bremer e del suo status di giocatore in prestito sarà molto difficile vederlo in campo con continuità, tanto da meritare di essere acquistato da una fantasquadra. La meraviglia del calcio è proprio nella sua imprevedibilità, ma ad oggi è al quanto improbabile che superi le 10-15 presenze stagionali. Meglio guardare altrove.

LA FANTASCHEDA DI KOFFI DJIDJI

Caratteristiche: 6
Titolarità: 6,5
Bonus: 5
Malus: 6,5
Infortuni: 7
Fantavalore: 6,2

Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni.

Consulta tutte le schede dei nuovi arrivati in Serie A

Guida all’asta di fantacalcio 2018/19: il manuale pdf per una rosa perfetta


Commenti
Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Fantaschede