Serie A

Genoa-Bologna, Ballardini: “Marchetti grande portiere. Sandro non ancora convocabile”

Genoa-Bologna, Ballardini: “Marchetti grande portiere. Sandro non ancora convocabile”

Mister Ballardini difende a spada tratta il suo portiere nella conferenza stampa prima di vigilia di Genoa-Bologna. Parole importanti anche per Radu, Gunter e soprattutto Sandro

Dopo la bruciante sconfitta contro il Sassuolo, il Genoa di Ballardini domani avrà un test molto importante con una squadra che non se la sta passando benissimo come il Bologna. Il mister dei liguri ha presentato il match di domani in conferenza stampa.

Sugli avversari: “Il Bologna è una squadra che non pensa certo di fare fatica a rimanere in Serie A. Magari ha iniziato in maniera più complicata, ma guardando il Bologna ha attaccanti di grande valore. Non c'è Palacio ma hanno Falcinelli e Santander, poi ci sono anche Dzemaili, Poli, Pulgar. È una squadra certamente positiva“.

Sulla partita col Sassuolo: “Dopo una mezzora ho sentito dei commenti dove si diceva che il Genoa stava annichilendo il Sassuolo. Noi in avanti abbiamo giocatori molto interessanti, però poi dopo la compattezza è importante. Per me i difensori hanno poche colpe. Quando tu pensi di essere così forte e bravo, è giusto che prenda dei calci nel sedere. Ci siamo sentiti più bravi di quello che siamo“.

Su Marchetti: “Per me è un grande portiere con ottime qualità. La partita con il Sassuolo, per me, fa poco testo. Forse lui è quello che ha subito di più la nostra superficialità. Noi non siamo stati bravi e lui ne ha subito le conseguenze più gravi, ma non c'entra niente”.

Su Radu: “Non è una sorpresa. È un ragazzo molto interessante nonché giovane; siamo ben contenti di averlo. In queste gare con la Nazionale ha confermato quanto di buono fatto“.

Su Sandro: “Lui è un giocatore con una qualità che pochi centrocampisti hanno. Quando sta bene è straordinario, anche se non è ancora convocabile“.

Su Gunter: “Ha già giocato la prima partita, magari in ruolo non suo. È però un giocatore forte, ha personalità. Arriva da un anno che ha giocato poco o niente, ma mi sembra un ragazzo con delle buone potenzialità“.

Infine, un pensiero sulla tragedia del Ponte Morandi: “Si vede che Genova è una città predisposta a dare l'input a cose nuove. Io credo che cambi in ognuno di noi in meglio. Pochi pensieri ti vengono e questi ti fanno essere più bravo nel tuo piccolo. Genova ha dato il là a tante buone cose“.

Fonte foto: genoacfc.it


Alessandro Allevi

Gioco a Football Manager da quando nel 2007 avevo 14 anni: con le squadre minori mi piace prendere in prestito giovani talenti e farli sbocciare, ma anche dare una nuova linfa a grandi giocatori sulla via del tramonto. Sogno nel cassetto? Scovare il nuovo Bobby Firmino e un giorno poter dire "io ne avevo parlato per primo".

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

38 29 7 2 67 94
2 AC Milan

AC Milan

38 22 9 7 27 75
3 Juventus

Juventus

38 19 14 5 23 71
4 Atalanta

Atalanta

37 21 6 10 31 69
5 Bologna

Bologna

38 18 14 6 22 68
6 Roma

Roma

38 18 9 11 19 63
7 Lazio

Lazio

38 18 7 13 10 61
8 Fiorentina

Fiorentina

37 16 9 12 14 57
9 Torino

Torino

38 13 14 11 0 53
10 Napoli

Napoli

38 13 14 11 7 53
11 Genoa

Genoa

38 12 13 13 0 49
12 Monza

Monza

38 11 12 15 -12 45
13 Verona

Verona

38 9 11 18 -13 38
14 Lecce

Lecce

38 8 14 16 -22 38
15 Udinese

Udinese

38 6 19 13 -16 37
16 Cagliari

Cagliari

38 8 12 18 -26 36
17 Empoli

Empoli

38 9 9 20 -25 36
18 Frosinone

Frosinone

38 8 11 19 -25 35
19 Sassuolo

Sassuolo

38 7 9 22 -32 30
20 Salernitana

Salernitana

38 2 11 25 -49 17

Rubriche

Di più in Serie A